Tante iniziative per gli studenti di Villastellone alla biblioteca Assom

178

Gli studenti dell’IC Carmagnola 3 di Villastellone hanno partecipato a diversi eventi e iniziative alla biblioteca “Assom”.

Le scrittrici Luciana Ciliento e Carola Benedetto incontrano gli studenti dell’IC Carmagnola 3 a Villastellone

Sono stati numerosi gli eventi che hanno coinvolto gli studenti dell’IC Carmagnola 3 di Villastellone, organizzati alla Biblioteca “Assom”.

Gli alunni delle classi prime e seconde hanno avuto l’occasione di partecipare a un incontro con due scrittrici brillanti e preparate, Carola Benedetto e Luciana Ciliento. In occasione delle celebrazioni per la Giornata della Terra, gli studenti hanno posto domande sulle problematiche ambientali, traendo spunto dal loro ultimo romanzo “I ragazzi del Fridays for Future“. Gli alunni hanno seguito con viva partecipazione gli interventi delle due scrittrici, che hanno risposto alle loro domande. Non sono mancate curiosità legate alla scrittura del romanzo.

Modifiche alla viabilità nel Comune di Villastellone

La docente referente della biblioteca “Assom”, in collaborazione con gli altri insegnanti, ha letto e commentato con i ragazzi i passaggi più interessanti della storia. Nel romanzo, avventura, ecologia, collaborazione fra generazioni e problemi adolescenziali si fondono in un testo capace di catturare l’interesse e stimolare la riflessione delle generazioni future.

Oltre all’incontro con le due autrici, non sono mancate altre attività ricreative, come la ricorrenza del “Dantedì“, animata dai ragazzi delle classi terze: è stato dedicato un pomeriggio al Sommo Poeta, Dante Alighieri, attraverso esercitazioni ludiche che hanno portato i ragazzi all’applicazione delle conoscenze sul mondo della “Divina Commedia”, attraverso giochi, enigmi ed escape room, per finire con una caccia al tesoro.

Notizie gratis ogni giorno con il canale Whatsapp de “Il Carmagnolese”

Nel corso di un altro incontro, sono state rievocate le magiche atmosfere del mondo di Harry Potter, il maghetto che, con la sua storia, ha stregato milioni di lettori in tutto il mondo: gli alunni, convocati da Albus Silente, tramite una lettera “incantata” hanno accettato la missione di rompere una maledizione lanciata contro i “Babbani” della biblioteca. I ragazzi sono stati poi divisi in due squadre, i “Tassorosso” e i “Grifondoro”, che si sono affrontate risolvendo enigmi, indovinelli e quiz in inglese sul “mondo magico”.

Tutte le attività sono state realizzate grazie ad un prezioso lavoro di squadra tra docenti, con l’obiettivo di consolidare la collaborazione e l’integrazione tra gli alunni, abbattendo le barriere delle classi e dell’età.

Villastellone: restaurata la biblioteca “R. Assom” della scuola media