Teatro comunale di Cambiano: gli spettacoli di dicembre

330

Anche nel mese di dicembre il teatro comunale di Cambiano propone spettacoli e intrattenimenti per tutti i gusti.

Teatro Cambiano spettacoli dicembre
Si parte venerdì 3 dicembre con “The Tripals”, tribute band dedicata alla musica dei Beatles

Il teatro comunale di Cambiano prosegue con la stagione di spettacoli 2021-2022: questi gli appuntamenti per il mese di dicembre.

Si parte venerdì 3 dicembre con “The Tripals“, tribute band dedicata alla musica dei Beatles: “Il gruppo “The Tripals” propone uno spettacolo che ripercorre la favolosa
carriera dei Fab Four, dagli inizi fino alla maturità –
fanno sapere gli organizzatori- Quattro musicisti animano l’immaginario collettivo con abiti, parrucche e strumenti, cantando le più famose canzoni degli artisti di Liverpool (She loves you, Help, Can’t buy me love), suonate con chitarre, basso e batteria; a questi si aggiunge, per la seconda parte dello show, il tastierista, che completa il percorso musicale con Let it be ed altri brani indimenticabili”. 

Sabato 4 dicembre invece, andrà in scena lo spettacolo “Art” di Yasmina Reza e con la regia di Pietro Giau.
“Una commedia che tocca vette di comica crudeltà e fa divertire, anche se, sotto la maschera buffa, vediamo spuntare la malinconiacontinuano gli organizzatori- Le protagoniste (Marta, Sara e Alice) si confrontano sulla qualità artistica di un quadro, completamente bianco, che ha comprato una di loro pagandolo un
prezzo salatissimo. La discussione diventa un dibattito, sfociando in un violento litigio che non riguarda più l’arte, ma il loro stesso rapporto di amicizia”. 

Carignano, al via la nuova stagione teatrale del teatro Cantoregi

Infine il 17, 18, 19, 21, 22, 23, 27, 28, 30 e 31 dicembre il Laboratorio teatrale di Cambiano presenta uno studio da “Le nuvole” di Aristofane, adattato e messo in scena da Fabrizio Scarpa e Valentina Minotti.

“Commedia traboccante di immaginazione e di leggiadro umorismo: il vecchio contadino Strepsiade passa notti agitate tormentato dai debiti contratti dal figlio, scialacquatore con la passione per i cavalli –questa la trama dello spettacolo- Per trasformarsi in un invincibile parolaio e non pagare i creditori, l’uomo decide di rivolgersi a un maestro che gli insegni ad
avere ragione anche se è in torto: Socrate“. 

Coloro che desiderano avere maggiori informazioni sugli spettacoli possono consultare il sito del teatro comunale cambianese.

Le nuove attività e i progetti della Compagnia del Buon Teatraccio