Una cena con lo chef Edgar Vara al ristorante del Bobbio di Carignano

632

Lo chef Edgar Vara e la sua squadra sono stati ospiti al ristorante didattico del Bobbio di Carignano e hanno cucinato un menù seguendo il tema “Colori e sapori del Mondo”.

Lo chef Eddy Vara e la sua squadra con i professori dell’Istituto Norberto Bobbio.

La scorsa settimana si è svolta una cena a tema “Colori e sapori del Mondo” nel ristorante didattico dell’Istituto Norberto Bobbio di Carignano: l’ospite d’onore è stato lo chef Edgar Vara, chiamato da tutti Eddy, ex allievo dell’istituto.

Nato nel 1993, Vara, subito dopo essersi diplomato, è partito per Manchester per frequentare il college, in cui perfeziona la lingua inglese.

Carignano: uscita didattica a Bardonecchia per gli studenti del Bobbio

Nel 2016 inizia la collaborazione con lo chef stellato Igor Macchia ad Orbassano, mentre nel 2018 gli viene proposta la direzione del ristorante Agnelli e Legend Club dall’azienda internazionale di catering che si occupa dell’hospitality allo Juventus Stadium, per la quale lavora fino al 2020.

Successivamente, Eddy ha lavorato a Vienna – in accademia-, affiancato da chef internazionali: viene promosso Head Chef della cucina italiana di tutta la compagnia. Ha partecipato anche ad eventi sportivi mondiali: i Gran Premi di Formila1, Moto Gp e persino i mondiali di Quatar.

Al Bobbio di Carignano un caffè letterario per gli amanti della letteratura

Durante la cena Eddy e la sua squadra formata da Simone, Fabio ed Elisa Pertile (ex allieva del corso dolciaria) hanno preparato un menù composto da otto piatti, ognuno dei quali rappresenta un diverso Paese del mondo.

Sono stati quindi serviti le croquetas di chorizo con sangria per la Spagna, il gyros di pollo con tzatziki per la Grecia, i tacos al pastor con salsa casera per il Messico, la tartare di salmone affumicato, avocado e edamame per il Giappone, la vellutata di patata dolce, carote e zenzero per la Thailandia, gli gnocchetti al tartufo con fonduta di toma per l’Italia, le costine di maiale bbq con purè di mais e carotine per gli Stati Uniti e infine la chocolate surprise per il Belgio.

Soddisfatti della cena, gli studenti hanno ringraziato lo chef ed Eddy ha ricambiato dicendo: “La scuola a me ha dato tanto, ed io naturalmente devo restituire tutto quello che mi ha dato“.

Carignano: pubblicata l’edizione di gennaio del “Bobbiopost!”