Una richiesta di aiuto e fondi per l’emergenza terremoto in Croazia

474

Appello alla solidarietà verso le città distrutte dal recente terremoto in Croazia: da Opatija, gemellata con Carmagnola, è giunta una richiesta di aiuto e fondi per la ricostruzione.

raccolta fondi terremoto in Croazia
Il Comune di Carmagnola rilancia l’appello dei “gemelli” di Opatija per una raccolta fondi a favore delle città distrutte dal recente terremoto in Croazia (foto: HrTurizam)

Carmagnola risponde alla città “gemella” di Opatija, in Croazia, che ha lanciato un appello per raccogliere fondi a favore delle aree colpite dal terremoto di fine dicembre 2020, con epicentro a Petrinja e Sisak.

Il sisma, di magnitudo quattro volte superiore a quello di Amatrice, ha causato gravissimi danni alle persone e alle loro abitazioni, distruggendo in gran parte le due cittadine croate.

Oltre alla lotta contro il Covid-19, la Croazia si trova ora a combattere le conseguenze di un terremoto devastante -sottolineano dall’Amministrazione carmagnolese- Il sindaco della città di Opatija, Ivo Dujmic, con cui Carmagnola è gemellata da molti anni, ha scritto chiedendo aiuto e sostegno per la ricostruzione dei Comuni distrutti da quel tragico evento“.

raccolta fondi terremoto in Croazia
Una delle vie centrali della città di Petrinja, in Croazia, distrutta dal recente terremoto del 29 dicembre: le scosse di assestamento continuano ancora oggi

Chi lo desidera può effettuare una donazione sul conto corrente della Croce Rossa Croata per sostenere le persone colpite dal terremoto a Petrinja e Sisak.
Le coordinate sono le seguenti:

  • Banca: Privredna banka Zagreb d.d.
  • IBAN: HR6923400091511555516
  • Modello: HR00
  • Call number: 770
  • Per pagamenti dall’estero è necessario inserire anche il codice Swift PBZGHR2X

La città di Petrinja è stata distrutta e ogni giorno ci sono sempre più feriti e morti. Squadre di vigili del fuoco provenienti da tutta la Croazia sono sul campo insieme a tutti i membri del Soccorso alpino e dell’Esercito –si legge nella lettera inviata dal sindaco di Opatija a Ivana Gaveglio– Una serie di piccoli terremoti ha seguito il devastante terremoto iniziale, e il terreno sta ancora tremando. La Croce Rossa croata utilizzerà i fondi per ciò di cui hanno maggiormente bisogno i residenti delle città distrutte“.

I “gemelli” di Opatija a Carmagnola per la Fiera del Peperone