Vecchia Carmagnola, un liquore natalizio “come un volta”

285

Lanciata la linea “Vecchia Carmagnola”, un liquore natalizio particolare, che richiama le immagini del passato cittadino grazie agli scatti di Filiberto Alberto. 

Liquore Carmagnola
I liquori della linea “Vecchia Carmagnola” presentano immagini che ricordano il passato.

Il negozio Appendino Cioccolato presenta, in occasione del Natale 2020, un nuovo liquore amaro denominato “Vecchia Carmagnola”. La sua etichetta vede una foto in bianco e nero della città, scattata da Filiberto Alberto.

Il prodotto è un amaro di erbe, a 24 gradi, con note di scorza d’arancia amara -spiega Paola Amerio, proprietaria del negozio- L’arancia lo differenzia dal liquore alle erbe, che vendiamo tutto l’anno. Presentano la stessa foto anche i liquori ‘Persipien’ e ‘Persipien a la ciculata'”.

Per l’etichetta, è stata utilizzata una foto di piazza Sant’Agostino, scattata del fotografo Filiberto Alberto. “L’abbiamo selezionata poiché sembrava una foto della Carmagnola di un tempo“, spiega Amerio.

“L’immagine scelta, in verità, è una foto molto recente, di poche settimane fa, a cui ho aggiunto una patina di antichità -spiega l’autore, il fotografo (e consigliere comunale) Filiberto AlbertoSi tratta di una pratica piuttosto diffusa: negli ultimi tempi, in molti Comuni si stanno riutilizzando immagini vecchie, per ricordare le proprie radici. È un modo per promuovere il territorio, vivendo la città e scoprendone un altro volto“.

Alberto, che ha trascorso buona parte della sua vita a contatto con le fotografie, sottolinea l’importanza delle immagini per conservare la memoria storica di un territorio.Nel negozio di famiglia c’era un piccolo archivio di cartoline d’epoca, che sono state una fonte di ispirazione per le ultime foto -conclude- Ritengo importantissimo capire come siano cambiate la città e i suoi abitanti, attraverso gli scatti”.