“Velo-box”, scontro Sibona-Cammarata

1522
Paolo Sibona

I 18 nuovi box-autovelox piazzati in diverse zone della città finiscono nel mirino del centro-sinistra che, per bocca dell’ex candidato Paolo Sibona, critica “la scelta di spendere 60 mila euro per avere solamente delle strutture con funzione di deterrente, il cui effetto rischia di svanire dopo i primi mesi”.

L’assessore Cammarata

La replica della Giunta è affidata ad Alessandro Cammarata, assessore ai lavori pubblici: «Innanzitutto abbiamo speso solo 40 mila euro e, rispetto al nulla fatto dalla precedente Amministrazione di cui Sibona era un componente, cerchiamo di portare sicurezza sulle strade cittadine -dichiara- Inoltre vedo ogni giorno con i miei occhi le auto che rallentano per andare ai 50 km/h, pertanto mi pare che il deterrente funzioni anche senza far “cassa”».