A Villastellone da lunedì torna il mercato alimentare

594

Da lunedì 6 aprile torna il mercato ambulante a Villastellone, seppure in versione ridotta (e di soli generi alimentari) vista l’emergenza sanitaria in corso per il Coronavirus.

Mercato ambulante alimentare speciale Carmagnola sabato Piazza Italia Villastellone Coronavirus
Il mercato alimentare speciale di Carmagnola, diventato anche un esempio per i Comuni limitrofi

Da lunedì 6 aprile torna il mercato ambulante a Villastellone, seppure in versione ridotta (e di soli generi alimentari) vista l’emergenza sanitaria in corso a causa della diffusione del contagio da Coronavirus.

Il sindaco Francesco Principi ha infatti firmato un’ordinanza di riapertura del mercatoal fine di aumentare e implementare le possibilità di acquisto dei generi alimentari“.
Ogni settimana, in pratica, saranno presenti e operativi a rotazione sei banchi con i beni di prima necessità, che si alterneranno nel corso delle tre settimane previste dall’ordinanza.

Comprendo e apprezzo molto la vostra pazienza nel rispettare le regole, e pure le vostre necessità -sottolinea Principi, rivolgendosi ai suoi concittadini- Il mercato ripartirà con tutti i criteri richiesti dall’emergenza Coronavirus: i posteggi degli esercenti il commercio alimentare saranno separati con il massimo distanziamento possibile; l’esercente dovrà curare con proprio personale la distanza interpersonale di almeno un metro e che sia sempre mantenuto un adeguato spazio per l’attesa dei clienti; l’attività di vendita dovrà rispettare tutte le prescrizioni igienico-sanitarie e di sicurezza e dovrà essere svolta nel rispetto delle vigenti norme; gli operatori dovranno assicurare che le strutture siano installate in modo conforme alle prescrizioni di sicurezza e di tutela della pubblica incolumità“.

L’area sarà circoscritta con barriere, al fine di consentire il controllo dell’afflusso delle persone e il loro contingentamento; i varchi saranno presidiati da volontari.
Il modello di esempio pare essere il mercato alimentare ambulante speciale del sabato istituito dal Comune di Carmagnola, che per primo nella zona ha utilizzato questa formula, ripresa poi anche dalle ordinanze della Regione Piemonte e dalla normativa statale.

Ringrazio per la disponibilità la Polizia Municipale per il supporto materiale e organizzativo e i volontari di sorveglianza della Protezione Civile, che si sono resi disponibili a garantire e regolamentare l’afflusso degli utenti -conclude Principi- Concludo, rivolgendovi a nome mio e del Consiglio comunale tutto, un paio di raccomandazioni, semplici nella sostanza ma importantissime per superare questo momento di difficoltà: fare la spesa una o due volte la settimana e uscire solo in caso di reale necessità. Sono certo che insieme ce la faremo!“.