A Santena una statua in memoria dei caduti di Nassiriya

227

La sezione di Santena dell’Associazione Nazionale Carabinieri costruirà in via Cavour un monumento in memoria dei caduti di Nassiriya.

Santena statua Nassiriya
La bozza del progetto per il monumento che sorgerà in via Cavour, a Santena, per ricordare la strage di Nassiriya.

La sezione di Santena dell’Associazione Nazionale Carabinieri ha dato il via a un progetto per la costruzione di una statua dedicata alla memoria dei caduti nella strage di Nassiriya del 2003.

Il monumento sorgerà nei giardini tra via Cavour, Parco Cavour e i fabbricati parrocchiali.
Il 19 ottobre si è svolta la riunione della Commissione tecnico-operativa per la realizzazione del progetto: il primo lavoro da effettuare sarà la potatura degli alberi presenti nell’area.

La strage di Nassiriya, una cittadina a sud dell’Iraq dove l’Italia aveva la base del contingente inviato dopo la fine del conflitto contro Saddam Hussein, avvenne il 12 novembre 2003. Nell’attentato vennero uccisi 19 italiani, tra cui 12 carabinieri, cinque soldati e due civili. Numerose furono anche le vittime tra gli iracheni e i feriti.

Fu proprio proprio un carabiniere, Andrea Filippa, che con prontezza di spirito riuscì ad impedire che il camion carico di esplosivo scoppiasse all’interno del comando italiano, rendendo ancora più tragico questo evento. L’uomo pagò la sua azione eroica con la vita.

Il monumento verrà costruito per ricordare le gesta di questo coraggioso carabiniere e anche tutti quelli che persero la vita in questa orribile strage.