Entro il 31 dicembre congedo obbligatorio di sette giorni per i neo-papà

279

Sette giorni di congedo obbligatorio per i neo papà fino al 31 dicembre 2020: ecco come.

neo papà congedo
Sette giorni di congedo obbligatorio per i neo papà

Fino al 31 dicembre 2020, i neo-papà che sono lavoratori dipendenti hanno diritto di usufruire a un congedo obbligatorio di sette giorni entro cinque mesi dalla data di nascita del neonato.

Questi sette giorni verranno comunque pagati dall’INPS al 100% della retribuzione normale e, dal punto di vista previdenziale, viene riconosciuta la contribuzione figurativa piena.

Sempre entro i cinque mesi, è inoltre possibile richiedere un ulteriore giorno facoltativo, anche in questo caso retribuito al 100% dall’INPS, che però anticipa di un giorno il termine dell’astensione obbligatoria per maternità della madre, la quale, di conseguenza, dovrà rientrare al lavoro un giorno prima.

Per richiedere il congedo obbligatorio e facoltativo, il padre deve dare comunicazione scritta all’azienda nella quale lavora dei giorni in cui dichiara di avere intenzione di usufruire del congedo obbligatorio almeno 15 giorni prima della data prevista.

Inoltre, per quanto riguarda il congedo facoltativo, oltre alla documentazione del padre è necessario allegare una certificazione della madre che sostiene di voler anticipare di un giorno il termine ultimo dell’astensione obbligatoria. Questa dichiarazione deve essere poi presentata anche al datore di lavoro della madre.

Per maggiori informazione è possibile consultare il sito dell’INPS o delle strutture di patronato.