A Villastellone si preparano i bidoni per la tariffazione puntuale

513

Gli operatori della ditta Teknoservice saranno impegnati nel mese di settembre a censire e preparare i bidoni dell’indifferenziato di Villastellone, in vista dell’attivazione del nuovo sistema di tariffazione puntuale.

villastellone tariffazione puntuale
La campagna realizzata da Achab Group per l’avvio della tariffazione puntuale a Villastellone e in altri cinque Comuni del Consorzio (foto: pagina Facebook Covar 14)

Ha inizio a Villastellone la preparazione dei bidoni dell’indifferenziato da parte degli operatori della ditta Teknoservice per l’avvio del sistema di tariffazione puntuale, che verrà attivato il 1° gennaio 2022.

Intanto, i villastellonesi riceveranno nei prossimi giorni tramite posta una lettera dal Consorzio Covar 14 nella quale verrà illustrato nei dettagli il servizio, che consentirà ai cittadini di versare una quota rifiuti relativa alla sola quantità di spazzatura indifferenziata prodotta.

Con il nuovo metodo di raccolta e tariffazione rifiuti, quindi, la sezione variabile della bolletta sarà strettamente collegata al volume del bidone grigio, messo a disposizione per ciascuna utenza, singola o aggregata che sia, che verrà moltiplicato per il numero di svuotamenti annui.

Covar 14: nel 2022 arriva la tariffa puntuale dei rifiuti

Il censimento e la sistemazione dei bidoni avverrà nel corso del mese da parte del personale incaricato, che si attiverà per apporre sul contenitore dei rifiuti non riciclabili e dell’organico il dispositivo Trasponder RFID Uhf, impianto che permetterà di associare l’immondizia all’utente. Nel calcolo finale della bolletta tuttavia sarà tenuto conto esclusivamente della sezione relativa all’indifferenziato.

All’arrivo dell’addetto, obbligatoriamente munito di tesserino, i cittadini dovranno esporre i contenitori in dotazione, fornire al personale il codice presente sulla lettera ricevuta e firmare il relativo dispositivo che attesta la conferma dell’associazione tra il fruitore e i bidoni. Per evitare il rischio di truffe, il Covar 14 ricorda che nessun operatore è autorizzato a entrare all’interno delle abitazioni.

Tari 2021: Carmagnola abbassa l’acconto per le utenze non domestiche

Il nostro Comune avendo grazie a voi un’alta percentuale di raccolta differenziata (con il 73% fra umido, carta, plastica, eccetera), rientra nella categoria dei “Comuni virtuosi”: è stato scelto infatti insieme ad altri cinque Comuni, fra i 19 del Consorzio Covar 14, per avviare e approcciare un nuovo metodo di raccolta e di tariffazione dei rifiuti -dichiarano dal municipio- “Questo cambiamento è necessario e importante per l’ambiente perché tutti noi, aggiungendo ancora un minimo di attenzione, contribuiremo a ridurre in modo consistente i rifiuti indifferenziati che ogni anno vengono inviati al termovalorizzatore“.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito internet del Comune e la sezione apposita dedicata sul sito del Covar 14.

Green Heroes, i supereroi dell’Ambiente e “Il Carmagnolese” contro i rifiuti