Al Comune di Virle oltre 300 mila euro per la viabilità

307

Il Comune di Virle Piemonte ha ottenuto un contributo di oltre 300 mila euro dalla Città metropolitana di Torino in tema di viabilità.

Virle viabilità
L’imbocco di via Vigone a Virle Piemonte: è questa la strada per cui il Comune ha ottenuto i fondi dalla Città Metropolitana di Torino

Il Comune di Virle Piemonte ha ottenuto un finanziamento da parte della Città metropolitana di Torino in tema viabilità; la somma corrisponde a circa 316 mila euro.

L’Amministrazione virlese aveva partecipato a un bando dell’Ente provinciale nel mese di dicembre 2020, e nell’ultima seduta della Giunta comunale è stata accettata l’erogazione del contributo di oltre 316 mila euro con lo scopo di realizzare interventi di messa in sicurezza in ambito di viabilità.

I fondi, nello specifico, serviranno per realizzare un marciapiede in via Vigone: il costo dell’opera, che porterebbe alla creazione della viabilità ciclopedonale, ammonta a 380 mila euro. La quota che eccede rispetto al contributo della Città metropolitana verrà coperta con fondi comunali.

Città metropolitana finanzia il marciapiede ai Tuninetti di Carmagnola

Un altro successo per il nostro Comune, grazie alla collaborazione con Enti superiori e grazie ad una seria e attenta programmazione -comunica l’Amministrazione di Virle Piemonte- Speriamo che questo intervento potrà risolvere parte dei problemi relativi alla viabilità della zona interessata“.

Oltre al caso di Virle, la Città Metropolitana ha stanziato fondi affinché altri 48 Comuni possano realizzare interventi in merito alla viabilità, all’interno del progetto #stradeCittàMetroTO. “Si tratta di quasi 9 milioni complessivi -sottolinea il consigliere delegato alla viabilità Fabio Bianco- Con l’obiettivo, oltre la messa in sicurezza e la manutenzione della rete, di partecipare alla ripresa economica favorendo il più possibile tanti investimenti sparsi nel nostro territorio”.

Si valuta l’allargamento dell’ex Statale 20 tra Carmagnola e Carignano