Aperilibro con Antonella Frontani, contro i pregiudizi

525

Il 30 marzo all’Aperilibro di Carmagnola la scrittrice e conduttrice televisiva Antonella Frontani presenta “Quando le stelle vengono meno”, un libro contro i pregiudizi e all’insegna del dialogo.

Antonella Frontani
La giornalista e conduttrice televisiva Antonella Frontani è ospite dell’Aperilibro di marzo a Carmagnola

Giovedì 30 marzo 2023 la scrittrice Antonella Frontani, con il suo libro “Quando le stelle vengono meno”, è ospite del Gruppo di Lettura Carmagnola per un appuntamento dell’Aperilibro all’insegna del dialogo e contro i pregiudizi.

Questa la sinossi del romanzo: «A Torino, dove è ambientata la storia, il buio della notte fa spazio al chiarore dell’alba, che timidamente dà vita ai colori dell’elegante palazzo di via Armando Diaz 7. A quest’ora la strada è ancora silenziosa. Finché, attraverso i vetri doppi delle finestre, non arriva il suono struggente di un saxofono, che turba la quotidianità degli inquilini. O quasi. A suonare è un vagabondo, che vive per strada portandosi dietro la sua cagnolina e la custodia del suo sax. Ma dietro all’apparenza di un volto emaciato e di un groviglio di capelli, c’è un uomo che ha trovato nella musica la redenzione. E che può insegnare a un intero palazzo la bellezza delle piccole cose, come il profumo degli oleandri che circondano il numero 7».

La biblioteca umana, un progetto per superare i pregiudizi

Antonella Frontani è una giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva italiana. È stata responsabile delle relazioni esterne per il il Teatro lirico-sinfonico di Bologna e vicepresidente di Film Commission Torino Piemonte. Autrice di romanzi rosa, con Garzanti ha pubblicato anche “Tutto l’amore smarrito”, “L’equilibrio delle illusioni” e “Dopo la solitudine”.

La serata si terrà nella sala polifunzionale degli Antichi Bastioni, a partire dalle 21. Ingresso libero, senza prenotazione, fino a esaurimento posti. Per informazioni, chiamare il 392-5938504.

Il Dopo Festival arricchirà l’edizione 2023 di “Letti di Notte” a Carmagnola