Approvato dalla Giunta il bilancio 2022 del Comune di Carmagnola

366

La Giunta Gaveglio ha approvato il bilancio consuntivo 2022 del Comune di Carmagnola, che entro fine mese sarà sottoposto al voto del Consiglio comunale.

bilancio consuntivo 2022 del Comune di Carmagnola
La Giunta Gaveglio ha approvato il bilancio consuntivo 2022 del Comune di Carmagnola (foto © Il Carmagnolese)

La Giunta Gaveglio ha approvato il bilancio consuntivo 2022 del Comune di Carmagnola: il documento, come previsto dalla legge, sarà ora sottoposto al voto del Consiglio comunale, che dovrebbe riunirsi entro fine mese.

I conti civici pareggiano a poco più di 39 milioni di euro; da segnalare diverse entrate già riferite ai fondi del PNRR, mentre sul fronte delle uscite pesano i maggiori costi di elettricità e riscaldamento, di circa un milione di euro superiori al dato del 2021.

Respinto il ricorso contro il Comune di Carmagnola per l’area verde di corso Roma

Cresce il dato relativo alla pressione fiscale pro-capite, che passa da 882,67 euro nel 2021 al 903,73 euro del 2022.

“L’aumento si deve in gran parte alla ripresa di vari servizi (e quindi dei relativi proventi) in precedenza limitati dall’emergenza epidemiologica -spiegano dalla Giunta- La risalita delle entrate tributarie si deve per lo più a maggiori accertamenti di arretrati ICI e IMU“.

Aumenta lievemente anche la cosiddetta “rigidità strutturale”, ovvero i costi fissi, con maggiori spese per il personale a fronte di una flessione dei costi derivanti dai mutui.

Carmagnola: le opposizioni richiedono la convocazione del Consiglio comunale

In ogni caso il Comune di Carmagnola non presenta alcun sintomo di criticità -rimarcano dall’Amministrazione- Dal rendiconto di gestione 2022 emerge il rispetto del vincolo di spesa e il Comune di Carmagnola si colloca, in base alla fascia di popolazione di appartenenza, in un rapporto spesa di personale/spesa corrente pari al 21,63% quindi assolutamente virtuoso“.

Decisamente positivo il dato relativo alla velocità nei pagamenti, che ora avvengono in media 4 giorni prima della scadenza delle fatture, mentre solo cinque anni fa il ritardo medio era di oltre 50 giorni.

Tempi di pagamento dei fornitori, il Comune di Carmagnola è virtuoso