Auser Carmagnola, aperto il tesseramento 2021

762

Al via il tesseramento 2021 dell’Associazione Auser Carmagnola, che si occupa del trasporto in ospedale di disabili, anziani e indigenti.

auser carmagnola tesseramento 2021
Alcuni soci Auser Carmagnola durante la consegna di materiale alle scuole cittadine (foto: pagina Facebook Auser Volontariato Carmagnola)

L’Auser Carmagnola apre il tesseramento 2021 e si rivolge a soci e simpatizzanti per ottenere sostegno alle attività in programma.

Come ogni anno, è arrivato il tempo di rinnovare la tessera Auser e come ogni anno ci rivolgiamo a tutti i nostri tesserati e ai cittadini per continuare questo piccolo e tuttavia prezioso gesto -esordisce il presidente, Giovanni Lanzarone– Ogni socio, con il suo aiuto, contribuisce a sostenere l’Associazione, che impiega i suoi volontari per il trasporto di disabili, anziani e indigenti presso strutture ospedaliere pubbliche e private“.

Giovanni Lanzarone nuovo presidente dell’Auser di Carmagnola

Auser non opera solo nel Carmagnolese, ma raggiunge presidi e strutture presenti in numerose aree del Piemonte. L’Associazione dispone di sei automezzi, di cui tre attrezzati con pedana per carrozzine, oltre a un veicolo dato in comodato d’uso dal Comune di Carmagnola per il trasporto scolastico.

Ci preme ricordare che nel 2020, durante la pandemia, noi non ci siamo mai fermati -prosegue Lanzarone- I servizi essenziali per le persone che hanno avuto la necessità di un trasporto non sono mai mancati e non mancheranno mai. Molti cittadini ci conoscono già per aver usufruito dei nostri servizi. Ma chi ne ha solo sentito parlare forse avrebbe la curiosità di vedere più da vicino la nostra realtà. Vi aspettiamo mettendoci a vostra disposizione per darvi tutte le informazioni necessarie“.

L’Auser Carmagnola regala tablet all’ospedale San Lorenzo

In attesa che la situazione Covid-19 migliori, l’Auser Carmagnola sta pensando di riprendere anche alcune attività per i propri soci, come gite o altre iniziative.

La tessera ha il costo annuo di 15 euro: non è una grande cifra ma è un contributo inestimabile per la nostra Associazione di volontariato, che si impegna ogni giorno affinché nessuno venga lasciato solo e senza aiuto -conclude il presidente- Ci rivolgiamo a tutti quelli che hanno a cuore gli anziani e le persone fragili. Poi, se una mattina ti alzi e pensi: “oggi non vado al bar… cosa faccio?”, allora vieni a trovarci in via Cavalli 6, che un caffè te l’offriamo noi!“.

Per ulteriori informazioni, chiamare i numeri 011-9710672 o 333-8169881.

Elio Canavesio eletto alla guida dell’Auser provinciale di Torino