Salsasio celebra la “sua” Beata Enrichetta

1121

Quattro giorni di festa religiosa nel borgo di Carmagnola che ha dato i natali alla Beata Enrichetta Dominici, madre Superiora generale delle Suore di Sant’Anna. Si inizia giovedì 21, giorno della ricorrenza liturgica.

festa beata Enrichetta Salsasio di Carmagnola

Tutto pronto a Salsasio per la festa della Beata Madre Enrichetta Dominici. Il borgo che ha dato i natali alla Superiora generale delle Suore di Sant’Anna -salita agli onori degli altari- ha in programma un triduo di preparazione alla festa solenne di domenica 24 febbraio.

Si inizia domani, giovedì 21, giorno della ricorrenza liturgica della Beata di Salsasio, con il rosario della Beata Enrichetta alle ore 17,30 nella chiesa nuova di via Novara, che porta proprio il suo nome.
Seguirà la santa messa, con una testimonianza delle Suore di Sant’Anna.

Venerdì 22 alle 17,30 rosario della Beata e, alle 18, messa nel triduo, mentre sabato 23 -vigilia della festa- ci si preparerà alla celebrazione solenne domenicale con il rosario alle 17,30 e la messa pre-festiva alle 18.

Domenica 24 febbraio le celebrazioni inizieranno alle ore 9 con la messa solenne nella chiesa antica, dove Madre Enrichetta è stata battezzata.
Alle 11 messa solenne della Beata nella chiesa nuova, presieduta dal parroco di Salsasio don Iosif Patrascan.
Dopo i festeggiamenti religiosi, alle 12,30 nell’oratorio di cui la Beata Enrichetta è patrona, si terrà il pranzo comunitario con un momento di festa.