Carmagnola: nel parco di Cascina Vigna inaugura la “Biblioteca sotto l’albero”

246

Sabato 1° ottobre grande festa al parco di Cascina Vigna di Carmagnola, con l’inaugurazione della “Biblioteca sotto l’albero”, nuovo spazio cittadino dedicato alla lettura: in programma un’intera giornata di eventi culturali gratuiti.

biblioteca sotto albero carmagnola
La scrittrice e twitstar Ambra Garavaglia sarà l’ospite serale della festa organizzata a Cascina Vigna di Carmagnola per inaugurare la “biblioteca sotto l’albero”

Sabato 1° ottobre 2022 il parco di Cascina Vigna a Carmagnola ospita una giornata di festa per l’inaugurazione della “Biblioteca sotto l’albero”, nuovo spazio cittadino dedicato alla lettura.

Sono in programma, da mattina a sera, svariati appuntamenti culturali, tutti a ingresso libero e gratuito. Ecco il cartellone completo della giornata:

Ore 10:30 – Festa dei nuovi nati. Evento dedicato a tutti i bambini nati nel 2021 e alle loro famiglie.
L’Amministrazione dona un volume a tutti i nuovi nati, nell’ambito del progetto “Nati per leggere”, co-finanziato da Compagnia di San Paolo. Il progetto ha l’obiettivo di promuovere la pratica della lettura precoce.

biblioteca sotto albero carmagnola
Daniele Bergesio, “cuoco” di emozioni

Ore 15 – “Il cuoco delle emozioni”. Laboratorio per bambini della scuola dell’infanzia e primaria, con Daniele Bergesio.
Il cuoco delle emozioni serve piatti molto speciali e prepara ogni giorno una sola pietanza dedicata a una emozione (gioia, disgusto, emozione, tristezza); chi la mangia ride, si sfoga, riflette ed esce dal ristorante migliorato…..

Ore 16:30 – Letture e coreografie danzate “Le Corsaire” e “La Bella Addormentata”, a cura dell’Asd Essenza Danza.
Le storie non hanno confini di spazio e di tempo e possono essere raccontate in molti modi e attraverso i canali più disparati.

Francesco Giorda mette in scena uno spettacolo a tema ambientale

Ore 17 – Spettacolo teatrale “Il Pianeta lo salvo io!”, di e con Francesco Giorda.
Alla luce dello slogan “La generazione dei tuoi genitori ha messo a rischio il pianeta. Adesso tocca a te risistemare le cose”, un ingegnoso e divertente manuale rivolto ai ragazzi con il quale un tema di grande attualità si traduce in 101 proposte concrete per la salvaguardia dell’ambiente.

Ore 21 – Ambra Garavaglia -hostess di terra all’aeroporto di Malpensa, che si è imposta all’attenzione del pubblico per i suoi divertentissimi tweet che riproducono gli assurdi dialoghi intrattenuti con i viaggiatori- presenta il libro “Tutte le famiglie felici”.
Una storia di fatica, paura e dolore ma anche di crescita, coraggio, speranza e di amore che può salvare la vita.

Al via le attività del progetto “Biblioteca sotto l’albero” a Carmagnola

La Biblioteca sotto l’albero vuole essere una sorta di espansione della biblioteca cittadina, uno spazio dedicato al libro e alla lettura immerso nella meravigliosa natura del polmone verde della nostra città, a disposizione delle associazioni e dei carmagnolesi“, spiega Maurizio Liberti del Gruppo di Lettura Carmagnola, tra i promotori dell’iniziativa.

Il progetto è stato realizzato con il finanziamento del Centro per il libro e la lettura della Regione Piemonte, in risposta al bando “Città che Legge 2020”. L’iniziativa si pone all’interno di un percorso di promozione culturale che l’Amministrazione porta avanti da alcuni anni nell’ambito del Patto per la Lettura, insieme a 27 soggetti del territorio, tra Enti, associazioni, scuole.

L’inaugurazione della casetta biblioteca nel parco di Cascina Vigna è un ulteriore tassello che va ad aggiungersi alle tante iniziative portate avanti in questi anni per promuovere la lettura e l’amore per i libri -sottolinea il vicesindaco e assessore alla Cultura, Alessandro CammarataNon sarà solo una “teca” ma un luogo vivo, in cui le persone potranno partecipare ad attività e iniziative, diventando protagoniste attive. La casetta sarà il punto di riferimento per iniziative dedicate a tutte le età: bambini, giovani, adulti perché la cultura è patrimonio di tutti”.

Carmagnola lancia il “Patto per la Lettura”