Cambiano approva il protocollo d’intesa del Distretto del Cibo

95

Anche il Comune di Cambiano ha approvato la costituzione e il protocollo d’intesa del Distretto del Cibo del Chierese e del Carmagnolese.

distretto cibo cambiano
Il Logo del Distretto del Cibo del Chierese e del Carmagnolese

Il Comune di Cambiano ha autorizzato la costituzione del Distretto del Cibo del Chierese e del Carmagnolese e ne ha approvato il relativo protocollo d’intesa.

Diversi sono gli obiettivi dell’Associazione, che vede il Comune di Santena come capofila: “promuovere lo sviluppo territoriale, la coesione e l’inclusione sociale; favorire l’integrazione di attività caratterizzate da prossimità territoriale; garantire la sicurezza alimentare; diminuire l’impatto ambientale delle produzioni; ridurre lo spreco alimentare; e salvaguardare il territorio e il paesaggio rurale attraverso le attività agricole e agroalimentari“.

La quota che il Comune dovrà fornire per aderire al progetto è pari a 1.201,60 euro.

Maggiori informazioni sono disponibili sull’albo pretorio del Comune di Cambiano.

Domenica 22 maggio torna la Mangialonga a Cambiano