Cambiano: grande successo per la XIII edizione della Festa di Primavera

151

Oltre mille persone hanno partecipato alla XIII edizione della Festa di Primavera di Cambiano, apprezzando l’alto livello dell’offerta gastronomica e le attività di intrattenimento proposte.

I visitatori hanno partecipato alla mostra mercato con i produttori locali per esplorare, conoscere e acquistare prodotti freschi e genuini del territorio

Grandissimo successo per la tredicesima edizione della Festa di Primavera di Cambiano, alla scoperta delle eccellenze del Distretto del Cibo Chierese-Carmagnolese.

Oltre un migliaio di persone hanno apprezzato l’alto livello dell’offerta gastronomica, il cui protagonista è stato l’asparago, accompagnato da altre delizie. Musica e divertimento hanno intrattenuto grandi e piccoli, grazie anche al sostegno dell’Amministrazione comunale e della Pro loco di Cambiano.

Fulvio Donorà protagonista della nuova mostra a Cambiano

Alla festa era presente anche Pietro Liotta, del direttivo CiòCheVale e responsabile del progetto “CiòCheMangio” di Comunità di Supporto all’Agricoltura, che lavora per sviluppare l’economia del territorio, mettendo in connessione ambiente e famiglie: “Noi come associazione CiòCheVale siamo presenti sul territorio della collina torinese, chierese, Pianalto e basso Monferrato. Al progetto della Comunità di Supporto all’Agricoltura stiamo già lavorando da diverso tempo: dal gennaio del 2022 ha preso avvio a Chieri e da un anno e mezzo va avanti e lo stiamo estendendo alla città di Torino. Questo progetto molto attento al territorio e all’ambiente è riuscito a trovare interesse anche nelle realtà urbane”.

Durante la festa, i visitatori hanno partecipato alla mostra mercato con i produttori locali per esplorare, conoscere e acquistare prodotti freschi e genuini del territorio. Sono state esposte le attrezzature da giardinaggio, accompagnate dalla vendita di fiori e piante e il mercatino degli hobbisti. È stato anche possibile partecipare ai laboratori “Viva la Primavera”, che hanno coinvolto grandi e piccoli in attività divertenti e creative.

Infine, sono stati organizzati giochi con le macchinine a pedali ed esperienze come l’arrampicata e l’orienteering.

Asl TO5: scelti i progettisti per il nuovo ospedale unico a Cambiano