Carmagnola aderisce a “Una città da favola”

279

Carmagnola ha aderito al progetto “Una città da favola”: gli scritti degli alunni dei Comprensivi cittadini saranno pubblicati in una collana di libri a tiratura nazionale.

Carmagnola ha aderito al progetto editoriale "Una città da favola"
Carmagnola ha aderito al progetto editoriale “Una città da favola”

Carmagnola ha deciso di aderire al progetto “Una città da favola”, iniziativa promossa dalla casa editrice laziale Gemma Edizioni, che prevede la creazione di un’omonima collana nella quale verranno pubblicati scritti degli alunni degli Istituti comprensivi d’Italia.

Tali scritti avranno per tema i luoghi della propria città e una parte dei proventi derivanti dalla vendita dei libri verrà devoluta a beneficio di ulteriori iniziative culturali dei Comuni aderenti al progetto.

Questa proposta è arrivata dopo che Carmagnola ha ottenuto la qualifica di “Città che legge”, che riconosce e sostiene la crescita socio-culturale delle comunità urbane attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva“, spiega l‘assessore alla cultura, Alessandro Cammarata.

Il costo totale per l’adesione al progetto è di 3.200 euro, che corrisponde all’acquisto di 200 copie dei volumi che saranno stampati dalla casa editrice. In verità, però, solamente 2.800 saranno fatturati dalla Gemma Edizioni, mentre i restanti 400 dovranno essere usati dal Comune stesso per ulteriori progetti sociali, culturali o scolastici.

Carmagnola lancia il “Patto per la Lettura”