Carmagnola Insieme: “Piazza Garavella pedonale, non perdiamo questa occasione”

404

Il centro-sinistra sulla pedonalizzazione di piazza Garavella: “partiamo subito, coinvolgendo tutti, per un’altra visione del centro storico di Carmagnola”.

Carmagnola Piazza Garavella
Piazza Garavella, nel cuore del centro storico di Carmagnola, temporaneamente chiusa al traffico dopo i lavori di riqualificazione (foto di Piero Rasero per Il Carmagnolese)

Sul tema della mancata (?) pedonalizzazione di piazza Garavella, riceviamo dalla Coalizione “Carmagnola Insieme” (centro-sinistra) e pubblichiamo:

Quando i lavori di riqualificazione di piazza Garavella sono terminati, qualche giorno fa, sono comparsi dei blocchi in cemento che modificavano la viabilità e di fatto rendevano la piazza pedonale.

In molti hanno giudicato in modo positivo questo cambiamento, seppur temporaneo, perché sembrava essere l’occasione per riaprire il confronto su un centro storico più vivibile e a misura di persona.

Piazza Garavella pedonale, “una piacevole sorpresa estiva”

Invece venerdì scorso, sui social, uno degli assessori si è affrettato a chiarire che l’attuale chiusura al traffico della piazza era dovuta solo a motivazioni tecniche e ben presto sarebbe stata riaperta, forse anche con qualche parcheggio sul lato opposto alla chiesa. Nient’altro, nessun progetto più grande, nessuna proposta di confronto.

Oggi lo stesso assessore e la sindaca hanno corretto il tiro, dimostrando almeno un’apertura al dialogo e sottolineando come un’eventuale pedonalizzazione totale o parziale del centro debba passare da un percorso condiviso e non da una scelta imposta “dall’alto”.

Non possiamo che concordare, anche se la partecipazione e la condivisione delle scelte non sono certo dei cavalli di battaglia di questa Amministrazione e abbiamo buoni motivi per temere che sia solo un modo per rimandare il discorso a data da destinarsi, senza scontentare nessuno.

Piazza Garavella riaprirà al traffico “ma ragioniamo su un’area pedonale”

A ben pensarci è stata proprio la mancanza di comunicazione sul progetto della piazza a disorientare i cittadini, suscitando preoccupazioni e false speranze.

Noi invece partiamo subito, coinvolgendo tutti gli attori interessati: dai residenti, ai commercianti, alle associazioni del Tavolo Sostenibilità. Per ascoltare e non per imporre, per raccontare la nostra visione del centro storico e farci raccontare quella di chi la vive ogni giorno. Un’altra Carmagnola e un altro centro storico sono possibili, se c’è un’Amministrazione che sa ascoltare e guardare al futuro.

Carmagnola Insieme

Città dei 15 minuti, un modello urbano sostenibile basato sulla prossimità