Carmagnola: le celebrazioni in Collegiata per vivere la Pasqua 2024

275

Tutto il programma delle celebrazioni eucaristiche nella Parrocchia Collegiata di Carmagnola nel corso della Settimana Santa e per la Pasqua 2024. Via Crucis cittadina il 29 marzo, Venerdì Santo.

Pasqua 2024 Collegiata Carmagnola
Celebrazioni per la Domenica delle Palme in Collegiata lo scorso anno (foto di Enrico Perotti © Il Carmagnolese)

«Noi celebriamo non eventi del passato, ma il presente delle azioni salvifiche di Cristo,
che vengono compiute qui e ora in noi»: così don Dante Ginestrone, arciprete della Parrocchia Collegiata di Carmagnola, introduce il programma delle celebrazioni in occasione della Settimana Santa e della Pasqua 2024.

Primo appuntamento domenica 24 marzo, Domenica delle Palme, in cui si commemora l’ingresso di Gesù in Gerusalemme con benedizione, distribuzione dell’ulivo benedetto e lettura della Passione del Signore in tutte le mese.

In particolare, alle 11, è prevista una processione con partenza dall’oratorio di corso Sacchirone fino alla chiesa dei Ss. Pietro e Paolo. Tutte le offerte raccolte nel corso della giornata andranno a sostenere la presenza cristiana in Terra Santa.

Lavoretti di Pasqua con materiale di riciclo per la casa e la tavola

Giovedì Santo, 28 marzo, alle 9:30 messa crismale al Santo Volto di Torino, con consacrazione degli oli che durante l’anno serviranno per i battesimi, le cresime, l’unzione dei malati e gli ordini sacri.

Alle 16:30 si terrà la “Pasqua dei Ragazzi” per i bambini delle elementari; alle 21 la celebrazione della Cena del Signore e reposizione del Ss. Sacramento. La chiesa rimane aperta fino alle ore 24 per l’adorazione eucaristica personale.

Come riciclare la carta delle uova di Pasqua in modo creativo

Venerdì Santo, 29 marzo, alle 8 preghiera di lodi e meditazione sulla Passione del Signore; continua l’adorazione personale presso l’Altare della Reposizione. Alle 10:30 Via Crucis per i ragazzi delle medie, con ritrovo al cinema Elios.

Alle 18, in chiesa, celebrazione della Passione e della morte del Signore, con letture bibliche, adorazione della Croce e comunione eucaristica.

Alle 21 la Via Crucis cittadina, con il seguente percorso: partenza dalla Collegiata, via Valobra, piazza Sant’Agostino, via Porta Zucchetta, piazza Antichi Bastioni, via Rossini, piazza IV Martiri, via Valobra, piazza Garavella (con uscita delle statue del Cristo morto e della Vergine Addolorata dalla chiesa della Misericordia), via Valobra, piazza Verdi, Collegiata. Benedizione e preghiera silenziosa.

Lavori in via Valobra a Carmagnola a partire da martedì 13 febbraio

Sabato Santo, 30 marzo; giorno di silenzio e di attesa, prevede alle 8 la preghiera di lodi e meditazione e alle 21 la solenne Veglia pasquale, con inizio in piazza Verdi: benedizione del fuoco, dell’acqua, canto dell’Exultet, Liturgia della Parola, rinnovazione delle promesse battesimali e messa di risurrezione. Non c’è la celebrazione delle 18.

Infine, nel giorno di Pasqua, domenica 31 marzo, messe con orario festivo e celebrazione dei battesimi alle ore 16. Lunedì dell’Angelo (Pasquetta), il 1° aprile, messe alle 8:30 e alle 10, sospesa la celebrazione delle 18.

Chiusura e maxi-multa per la radio parrocchiale della Collegiata di Carmagnola: trasmetteva su frequenze illegali

«Dalla Veglia, nel giorno di Pasqua o nel tempo successivo, si può portare nelle nostre case l’acqua benedetta, con cui benedire con la preghiera e il ramo d’ulivo la propria famiglia e la casa -fanno sapere dalla Parrocchia- Ricordiamo anche che durante le celebrazioni del Triduo Pasquale si riportano le buste della Quaresima di Fraternità con il Terzo Mondo come gesto di conversione e di restituzione comunitaria verso i poveri».

Il parroco don Dante è inoltre disponibile per incontrare, confessare e portare la comunione pasquale agli anziani e agli ammalati che lo desiderano: occorre avvisare, anche per telefono al numero 011-3019805.

Addio a don Giancarlo Avataneo, ex parroco della Collegiata di Carmagnola