Arriva a Carmagnola il sindacato agro-alimentare UilA

211

La nuova sede aprirà a metà gennaio in via Lomellini 11. Referente cittadino UilA sarà il consigliere comunale Pasquale Sicilia.

Uila
Sicilia (a sinistra) con Manuela e Francesco Vendola della UilA regionale

Inaugurerà a metà gennaio -in via Lomellini 11 (ex acque potabili)- la nuova sede del sindacato UilA dei dipendenti agricoli e dell’industria alimentare. Sarà a servizio di Carmagnola e di tutta l’area a sud di Torino. 

«Abbiamo scelto di aprire qui perché è una città strategica e rappresentativa sia del mondo agricolo che delle imprese del comparto artigianale e industriale -dichiarano Manuela Vendola, segretario generale UilA Piemonte e Valle d’Aosta, e il suo predecessore, Francesco Vendola-Siamo un sindacato di categoria al servizio dei lavoratori dipendenti: li affianchiamo in tutte le esigenze e necessità, non solo strettamente legate al mondo del lavoro. Faremo da punto di ascolto, accoglienza e informazione; avremo la possibilità di avere in sede un avvocato e altri esperti, anche in materia fiscale; daremo consulenze anche sull’accesso a fondi sanitari gratuiti e altri servizi per i lavoratori».

Il primo impegno della UilA sarà la campagna per la disoccupazione agricola, tra gennaio e marzo, seguendo le domande dei lavoratori stagionali del comparto.

Non mancheranno quindi le attenzioni al settore industriale agro-alimentare locale, a partire da aziende come Di Vita, Pasta Berruto o il futuro Molino Chiavazza, ma anche piccole imprese di artigiani alimentari, centri di cottura, mense e simili.

Referente del sindacato a Carmagnola è il consigliere comunale Pasquale Sicilia.
La nuova sede sarà inizialmente aperta tre giorni a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì), con l’obiettivo di aumentare nel tempo gli orari al pubblico.

Nei prossimi mesi, la UilA ha anche in programma iniziative sul territorio in ambito sociale.