Castagnole ricorda Flavia Curti, presidente della Città delle Donne

588

Il Comune di Castagnole Piemonte ha salutato con affetto Flavia Curti, presidente dell’Associazione “La Città delle Donne”, mancata nei giorni scorsi; il sodalizio tra le due realtà era duraturo e profondo.

castagnole piemonte associazione la città delle donne violenza di genere flavia curti presidente angela paolantonio vicesindaca
Flavia Curti, presidente dell’Associazione “La Città delle Donne” APS, insieme ad Angela Paolantonio, vicesindaca di Castagnole Piemonte; la fotografia era stata scattata nel novembre 2022, in occasione dell’incontro con Papa Francesco per la giornata contro la violenza di genere (foto: Comune di Castagnole Piemonte)

L’Amministrazione comunale di Castagnole Piemonte ha salutato Flavia Curti, presidente dell’Associazione “La Città delle Donne”, che è mancata nei giorni scorsi; la collaborazione tra le due parti era duratura e profonda.

Nei giorni scorsi ci ha lasciato Flavia Curti, presidente de La Città delle Donne, con la quale il nostro territorio da moltissimi anni ha portato avanti importanti progetti con al centro il riconoscimento dei diritti umani, in particolare quelli dedicati alla donna -si legge nel ricordo commosso del Comune castagnolese- Insieme a lei, per citarne alcuni, la presenza all’Expo di Milano, la firma dell’importante Carta d’Intenti, gli appuntamenti fissi del 25 novembre e dell’8 marzo in cui approfondire e parlare di prevenzione alla violenza di genere. Non ultimo, la sua presenza all’inaugurazione della scarpa rossa gigante a Castagnole e la consegna nelle mani di Papa Francesco di alcuni doni da parte del nostro Comune e dei nostri cittadini“.

Papa Francesco scrive a Castagnole per ringraziare dei doni ricevuti

Si tratta di una perdita importante per il Comune di Castagnole Piemonte, che ha percorso una lunga strada con Flavia Curti. É stata in particolare Angela Paolantonio, vicesindaca di Castagnole, a presenziare più volte al fianco di Curti e a sostegno della sua Associazione, fin dai primi anni della sua nascita, nel 2019; risale infatti a quegli anni la presentazione in televisione del sodalizio tra il Comune e l’Associazione, negli studi di GrpTv. Ogni anno, come è stato anche sottolineato dall’Amministrazione castagnolese, l’Associazione “La Città delle Donne” è stata presente sul territorio per la promozione di attività in occasione del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza di genere, e dell’8 marzo, Giornata internazionale della donna.

Una delle ultime occasioni a cui Flavia Curti aveva partecipato, anche rappresentando Castagnole Piemonte, era stata la presentazione a Papa Francesco dei doni preparati dalla comunità castagnolese. L’incontro era avvenuto nel novembre 2022, in occasione della Giornata contro la violenza di genere, nella cornice dell’iniziativa “Questo non è amore”, promossa dalla Polizia di Stato.

L’Associazione “La Città delle Donne” ha sempre avuto lo scopo di promuovere il welfare al femminile, prevenendo e contrastando disagi e violenze di varia natura; propone accoglienza, sostegno e vicinanza sia fisica che morale senza vincoli di età, religione e condizione sociale alle fasce più fragili della società (donne, bambini e anziani). Per l’Associazione è importante creare una rete di Comuni vicini tra loro, insieme alla stessa organizzazione, attraverso la firma della Carta d’Intenti, documento che era stato siglato da numerose Amministrazioni del territorio, al fine di migliorare la qualità della vita con la prevenzione e il contrasto alla violenza di genere.

Donne, il Comune di Castagnole ad Alba insieme alla Città delle Donne