“Chemin d’Assise”, nuovo percorso a Carmagnola

763

Inaugurato il tragitto sul territorio carmagnolese del Chemin d’Assise (il Cammino di Assisi francese), che fa tappa dalle suore di Sant’Anna a Ss. Michele e Grato. Tracciato e segnaletica sono a cura della sezione CAI locale.

Chemin d'Assise Carmagnola
Foto Enrico Perotti – Il Carmagnolese

E’ stato inaugurato oggi, sabato 27 aprile 2019, il tracciato carmagnolese del Cammino di Assisi francese (Chemin d’Assise), a cura del CAI Carmagnola con il supporto del Comune.

La città, infatti, è punto-tappa del pellegrinaggio religioso che congiunge l’abbazia di Vezelay con la città di San Francesco, in Umbria.
I camminatori sono accolti nella casa delle suore di Sant’Anna, in via Carignano 101, in borgo San Grato.

Chemin d'Assise Carmagnola ph. Enrico Perotti

All’inaugurazione del “cammino di pace” erano presenti, tra gli altri, il sindaco Ivana Gaveglio, don Iosif, i membri del gruppo CAI Carmagnola e alcuni fedeli, tra cui coppia da Versailles. A fare gli onori di casa, le religiose di Sant’Anna.

Tutto il percorso sul territorio cittadino è ora segnalato, grazie al lavoro svolto dalla locale sezione del Club Alpino Italiano, che ha messo a punto un itinerario e lo ha dotato di apposita segnaletica.

Oltre a paline e cartelli, sono stati anche realizzati materiali informativi, tra cui un pieghevole in francese (con una mappa in cui sono indicati servizi, attrazioni e chiese carmagnolesi, oltre alla storia della città), la nuova insegna della casa delle suore di Sant’Anna (ora indicata ufficialmente come punto-tappa) e i canali internet (sito e social) per le religiose.

Carmagnola rappresenta la 35esima tappa (su 74) del Chemin d’Assise: i pellegrini arrivano da Avigliana e Piossasco e proseguono, passando da Ceresole d’Alba, verso Monteu Roero, Neive e Canelli. 

Ulteriori dettagli sono disponibili sul sito chemindassise.org.