Concerto di raccolta fondi per il progetto “Città accessibile” a Carignano

998

La Fondazione “Mario e Ofelia Martoglio”, il Comune di Carignano, l’Associazione Progetto Cultura e Turismo e la Pro Loco locale si uniscono per il concerto dei Dogma, volto a raccogliere fondi per l’iniziativa “Città Accessibile”.

concerto raccolta fondi carignano
Carignano, raccolta fondi con il concerto dei Dogma per il progetto “Città accessibile” (foto: sito dell’Associazione Carignano Progetto Cultura e Turismo)

La Fondazione “Mario e Ofelia Martoglio” ha organizzato un concerto a scopo benefico volto alla raccolta fondi per l’iniziativa “Città Accessibile“, un piano che ha l’obiettivo di ridurre o rimuovere totalmente le barriere architettoniche di Carignano a favore di coloro che presentano limitate capacità motorie.

L’evento, progettato grazie alla collaborazione con il Comune di Carignano, l’Associazione Progetto Cultura e Turismo e la Pro Loco locale e presentato da Riccardo Bergia, si terrà in piazza San Giovanni nella serata di venerdì 9 luglio 2021, a partire dalle ore 20_30. In caso di condizioni meteorologiche avverse, il concerto avrà luogo sotto l’ala comunale di piazza Savoia.

A suonare saranno i sei musicisti che compongono la band Dogma: Sam Sottile (voce), Saso Sanfilippo e Fulvio Gibson (chitarra), Marco Benedetto (Basso), Dario Di Benedetto (tastiere) e Vittorio Caccia (batteria). Si tratta di un gruppo torinese di genere rock con esperienza quasi trentennale, celebre per le sue esibizioni di cover internazionali di diversi personaggi importanti in ambito musicale, tra cui Bruce Springsteen, David Bowie, i Pink Floyd, gli U2, i Queen e i Led Zeppelin.

Carignano città accessibile, un progetto per le persone con limitate possibilità motorie

Al concerto sarà inoltre presente Alessio Tavecchio, campione paraolimpico di nuoto e testimonial di una delle molteplici campagne di sensibilizzazione alla guida sicura.

Per prendere parte all’evento, è consigliata la prenotazione, effettuabile presso “La Cartomodulistica” in via Battisti 22. L’accesso è garantito fino a esaurimento posti a sedere dalle 19,30 alle 20,15. Resta garantito il rispetto della normativa anti-contagio da Covid-19 con l’obbligo di utilizzo della mascherina e di distanziamento.

Il contributo economico previsto è minimo di 8 euro: ogni donazione verrà utilizzata per il progetto “Città Accessibile”.
Per maggiori informazioni sul progetto o sull’evento è possibile consultare il sito dell’Associazione Progetto Cultura e Turismo o telefonare al numero 338-1452945.

Come Eravamo a Carignano: programma ricco per la Pro Loco