Covid-19: Carmagnola oltre i 100 casi, crescono i positivi anche nei dintorni

10723

Carmagnola supera i 100 casi positivi al Covid-19 e il contagio resta in crescita anche nei Comuni dei dintorni. Ecco i dati aggiornati, diffusi dalla Regione Piemonte.

contagi covid carmagnola positivi
Volontari della Croce Rossa di Carmagnola impegnati sul fronte del Covid-19, anche nel trasporto di malati positivi al test per il Coronavirus

Carmagnola supera i 100 casi positivi al Covid-19 e il contagio resta in crescita anche nei dintorni.

I dati ufficiali resi pubblici oggi, 9 aprile 2020, dalla Regione Piemonte tramite il nuovo servizio online di monitoraggio Comune per Comune dell’andamento del contagio da Coronavirus (tramite una mappa interattiva) fotografano un trend generale di crescita, diffuso abbastanza uniformemente a livello regionale e sicuramente predominante nell’area Carmagnolese.

Contagi da Coronavirus in Piemonte, la mappa interattiva

Nell’area sud della Provincia di Torino, infatti, Carmagnola è sicuramente uno dei territori con il maggior numero di positivi al test per il Covid-19: il grafico mostra infatti che è stato superato già da ieri il numero di 100 persone infette.

In pratica, stando ai dati ufficiali regionali, risultano in città 3,5 contagiati ogni mille abitanti. E, al momento, non si vede ancora una flessione.

Dati in crescita anche nella gran maggioranza dei Comuni limitrofi. Una trentina i positivi a Racconigi, oltre 25 sia a Carignano che a Poirino, più di venti a Sommariva del Bosco, superati i 15 anche a Villastellone: qui il dato più alto, nella zona, in rapporto alla popolazione, con circa otto casi ogni mille abitanti.

Restano invece più bassi i numeri nei paesi con un minor numero di abitanti, anche se Caramagna Piemonte e Piobesi Torinese hanno già oltrepassato la decina di casi positivi al Coronavirus (circa tre ogni mille abitanti).
Solo Osasio, nei dintorni, sembra per ora essere stato immune al contagio.

Ampliando il raggio verso nord, spiccano gli oltre 200 contagi a Moncalieri, i 160 a Nichelino, i circa 120 a Chieri, oltre 60 a Trofarello e circa 50 sia a Vinovo che a Cambiano.

A sud, invece, preoccupano ancora Marene e la piccola Cavallermaggiore, dove nel giro di pochi giorni i casi si sono triplicati, superando i 40 ovvero otto ogni mille abitanti, mentre il Comune di Bra (con popolazione analoga a Carmagnola) sfiora anch’esso i 100.