Covid, al via le preadesioni alla quinta dose per gli over60 del Piemonte

281

A partire da oggi, mercoledì 26 ottobre, tutte le persone over60 residente in Piemonte possono preaderire alla somministrazione della quinta dose del vaccino anti-Covid.

quinta dose over60 piemonte
Partono oggi le preadesioni alla quinta dose del vaccino contro il Covid-19 per gli over60 piemontesi [immagine di repertorio]
Oggi, mercoledì 26 ottobre 2022, la Regione Piemonte dà il via alle preadesioni per la somministrazione della quinta dose del vaccino contro il Covid (terza booster) per tutte le persone over60 residenti nel territorio regionale (oltre 170 mila) che abbiano maturato i tempi necessari (almeno 120 giorni dall’ultima somministrazione di vaccino o dalla malattia).

Per prenotarsi occorre visitare il portale regionale www.IlPiemontetivaccina.it, scegliendo tra la presa in carico in uno degli hub vaccinali oppure in una delle farmacie aderenti. Rimane anche possibile rivolgersi al proprio medico di base, se vaccinatore.

Partite in Piemonte le somministrazioni dei nuovi vaccini bivalenti anti-Covid

Questo sono le farmacie aderenti nel Carmagnolese (elenco aggiornato a settembre 2022):

Appendino a Carmagnola;
Don Bosco a Carmagnola;
Centrale a Cambiano;
Santa Rita a Candiolo;
Cossolo a Carignano;
Pozzati a Carignano;
Antica Farmacia del Bosco a Sommariva del Bosco;
Comunale a Vinovo.

È invece iniziata lunedì 24 ottobre la raccolta delle adesioni tra gli ospiti delle Rsa e la chiamata attiva per i fragili over60, in tutto circa 56 mila persone con i requisiti già maturati.

Il presidente Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi puntualizzano: “diamo la possibilità a chi lo desidera di preaderire subito alla quinta dose, ma da metà novembre procederemo poi con l’invito diretto tramite SMS, come sempre fatto finora, per garantire la massima copertura possibile anche a questa nuova fase della campagna vaccinale. Con oltre 500 mila quarte dosi somministrate il Piemonte continua a essere una delle Regioni più virtuose, e di questo ringraziamo tutto il nostro sistema sanitario”.

Contagi Covid: i dati aggiornati nei Comuni e negli ospedali dell’Asl TO5