Crescere Insieme Carmagnola: «grazie a chi dona in silenzio»

150

Nuovo aiuto ai bambini dell’orfanatrofio di Meru, in Kenya, da parte di un’Associazione locale tramite Crescere Insieme Carmagnola Onlus.

Crescere Insieme Carmagnola
Alcuni dei soci di Crescere Insieme Carmagnola con il direttore de “Il Carmagnolese”, Francesco Rasero [immagine di repertorio]
Un nuovo atto di solidarietà è di recente giunto a un orfanotrofio che accoglie 124 bambini orfani in Kenya, grazie alla donazione di 3200 euro da un’Associazione locale a Crescere Insieme Carmagnola, che ha sua volta ha trasferito l’offerta all’Istituto “Il Villaggio del Sorriso” del Beato Allamano di Meru, in Kenya.

«I fondi raccolti saranno destinati all’acquisto di medicinali, abbigliamento, divise scolastiche, materiale didattico e alimenti per i bambini che risiedono nella struttura», fanno sapere i volontari della Onlus.

Adozioni a distanza con Crescere Insieme Carmagnola

Nonostante la posizione relativamente non svantaggiata dell’orfanotrofio nella città di Meru, le condizioni di vita al suo interno sono estremamente difficili.

«I piccoli ospiti hanno perso i genitori o provengono da situazioni di abuso e maltrattamento, spesso senza alcuno che si prenda cura di loro -proseguono da Crescere Insieme- Le suore svolgono un ruolo cruciale nell’assistere questi bambini, anche piccolissimi, rimasti soli».

Crescere Insieme Carmagnola: “Doniamo una casetta a chi non ce l’ha”

In particolare, da Carmagnola un ricordo particolare va a suor Gianna Irene Peano, missionaria attiva per molti anni nella struttura e ora in ritiro, avendo raggiunto l’età del meritato riposo.

«Le religiose si prendono cura dei bambini con amore e compassione, cercando di fornire loro gli strumenti necessari per una vita dignitosa e indipendente: sono veri e propri “angeli custodi” -sottolineano- Tuttavia, nonostante il loro impegno, affrontano quotidianamente numerose sfide, con la carenza di risorse finanziarie che rappresenta una delle principali difficoltà».

Appello di fratel Beppe Gaido e Crescere Insieme Carmagnola

Da diversi anni, Crescere Insieme dedica attenzione a questo Istituto, avendo prima contribuito alla realizzazione di due pozzi per l’acqua e fornendo quindi un costante sostegno economico, che ha permesso l’acquisto di piumoni per tutti i 124 bambini, il supporto agli studi secondari di alcuni ragazzi e, di recente, la costruzione di un significativo muro di cinta lungo tutto il perimetro dell’edificio femminile.

Quest’ultimo è stato donato in parte da un generoso sostenitore e amico dell’Associazione, M. M., colpito dal racconto di suor Gianna Irene riguardo ai continui furti, con rischi di abusi alle bambine ospiti dell’orfanotrofio.

Crescere Insieme Carmagnola Onlus compie 20 anni

«A coloro che hanno donato in silenzio, va la nostra più sincera gratitudine. Il loro esempio è una luce che illumina il mondo e ci ispira a compiere il bene» è il ringraziamento conclusivo.

Per donazioni: Iban IT26P0538730260000038516508 o 5×1000 94049790010
Per informazioni: telefono 347-8445792, email crescereinsiemecarmagnola@gmail.com e sito www.crescereinsiemecarmagnola.org.

Inaugura oggi in Kenya l’acquedotto nato dalla solidarietà carmagnolese