Crisi automotive, preoccupazione per i dipendenti della Delgrosso di Nichelino

277

Preoccupazione per l’azienda dell’automotive Delgrosso di Nichelino con 108 dipendenti a rischio.

Delgrosso Nichelino
Sono a rischio i 108 dipendenti dell’azienda di Nichelino

La crisi dell’automotive colpisce anche la Delgrosso di Nichelino. Rischiano il lavoro i 108 dipendenti dell’azienda specializzata in filtri aria e motore, da tempo in crisi di liquidità, che si starebbe ora preparando alla liquidazione giudiziale.

“Siamo molto preoccupati per loro, in regime di contratto di solidarietà che rischiano tra pochi giorni di restare senza ammortizzatori sociali e senza prospettive per il futuro –commenta la consigliera di Città metropolitana di Torino delegata alle politiche economiche Sonia CambursanoDopo il caso recentissimo della crisi alla Lear di Grugliasco, un altro tassello dell’indotto Stellantis entra in crisi. La Delgrosso è storico fornitore di Stellantis e proprio il dimezzamento delle commesse l’ha trascinata in crisi di liquidità“.

Piobesi ancora senza pediatra, la questione arriva in Regione

Preoccupazione anche da parte di Valentina Cera, consigliera di Città metropolitana delegata alle politiche di parità: “Parliamo di dipendenti in maggioranza donne, che abitano nei Comuni del nostro territorio, da Nichelino a Pinerolo, da San Mauro a Collegno solo per citarne alcuni. Nella settimana in cui ci prepariamo a celebrare la Giornata della Donna, il loro grido d’allarme è ancora più grave. Come consigliera metropolitana del territorio sono preoccupata e sto accanto alle 108 famiglie di lavoratrici e lavoratori di cui 30 vivono a Nichelino“.

Aggiunge il vicesindaco metropolitano Jacopo Suppo: “La Città metropolitana di Torino auspica un intervento centrale del Governo per affrontare il tema dell’automotive in Piemonte: Torino e il territorio metropolitano possono intervenire a fianco delle famiglie di operai e operaie in crisi, ma urge una risposta strutturale alla crisi dell’automotive“.

Fiera primaverile di Carmagnola 2024, tutto pronto per l’edizione numero 560

Una delegazione dei sindacati e dei lavoratori della Delgrosso di Nichelino è stata martedì 5 marzo in Consiglio regionale dal presidente Stefano Allasia e dall’assessore al Lavoro Elena Chiorino, presenti anche alcuni consiglieri, per discutere della crisi dell’azienda.

L’assessore Chiorino ha detto che nei prossimi giorni la Regione avvierà un’interlocuzione sia con la proprietà sia con la Newco, che aveva manifestato interesse a rilevare l’azienda, per capire se ci sono le condizioni per recuperare la produzione e salvaguardare i posti di lavoro: “Dobbiamo individuare la strada migliore da intraprendere, tenendo comunque presente che la Regione adotterà tutte le misure a disposizione per aiutare i lavoratori”.

Al Museo Andersen di Roma la presentazione del libro di Porta e Scocozza