Dal rione Sanità a Carignano: le associazioni locali accolgono La Paranza

242

Martedì 28 novembre a Carignano è in programma un incontro di dialogo e conoscenza con la cooperativa sociale La Paranza, da anni attiva nel rione Sanità di Napoli.

rione sanità carignano
Una storia di riscatto sociale, di vita, di cultura, di musica, di solidarietà nel rione Sanità di Napoli che suggerisce come si può far rivivere un quartiere, una città, un territorio e soprattutto dare speranza alle persone (foto di Barrosh.m @ Wikimedia)

Sette associazioni si sono unite, su iniziativa dell’Azione Cattolica, per accogliere a Carignano tre rappresentanti della cooperativa sociale La Paranza, che da anni opera nel rione Sanità di Napoli, in una serata di racconto e di confronto che si preannuncia molto interessante.

AC, Agesci, Giovani Insieme, Libera, Progetto Cultura e Turismo, Sintra e TraMe hanno organizzato un incontro pubblico che si svolgerà martedì 28 novembre, alle ore 21, nel salone dell’oratorio Campo Giochi di Carignano, in via Roma 10.

Eduscopio 2023: il liceo classico di Carmagnola torna al primo posto

Antonio Iaccarino, Diana Vignie e Nello D’Amora presenteranno la loro esperienza e la storia di una realtà che, partendo dalla rivitalizzazione delle catacombe di Napoli, di cui La Paranza cura dal 2006 le visite e la conservazione, ha sviluppato tante altre attività avviando processi di riqualificazione e rivitalizzazione di un contesto sociale particolarmente difficile, pensando soprattutto alla realtà giovanile.

Cultura, crescita e comunità sono gli obiettivi, per favorire una rinascita sociale ed economica del territorio in modo moderno e sostenibile: obiettivi con cui le sette associazioni proponenti sono interessate a confrontarsi, allo scopo di trarne ispirazione per la loro attività sul territorio carignanese.

Tre progetti del Politecnico per l’ex Bona e l’area fluviale di Carignano