Distretto del Commercio di Carmagnola, nuovo progetto da 200 mila euro

678

Il Comune di Carmagnola e l’Ascom -tramite il Distretto del Commercio- hanno presentato un progetto da quasi 200 mila euro a sostegno dei negozi nel centro storico: prevede anche contributi a fondo perduto, oltre a investimenti in comunicazione e marketing.

distretto del commercio di carmagnola progetto comunicazione commercianti
Tra gli interventi previsti dal progetto presentato in Regione dal Comune di Carmagnola, vi sono anche totem informativi sul Distretto urbano del Commercio

A fianco dei 167 mila euro richiesti per completare la riqualificazione urbana di via Valobra (nel tratto dalla Collegiata a piazza Vittorio Veneto), il Distretto del Commercio carmagnolese -composto dal Comune di Carmagnola e dall’Ascom locale e provinciale- ha presentato in Regione un variegato progetto dal valore complessivo di 197 mila euro, a sostegno dei negozi del centro storico cittadino.

Si tratta di una serie di interventi che sono stati concertati con gli stessi commercianti, interpellati tramite un questionario per conoscere quali fossero le priorità e per capire in quale direzione andare“, spiega l’assessore comunale Domenico La Mura.

Distretto del Commercio di Carmagnola: altri 167 mila euro per riqualificare via Valobra

Un’importante quota, pari a oltre 40 mila euro, riguarda azioni di comunicazione e marketing, con la realizzazione di una campagna di sensibilizzazione e di apposita cartellonistica promozionale per incentivare gli acquisti nei negozi del territorio, anche tramite totem informativi,

Previsti anche interventi di potenziamento digitale, con la creazione di un sito internet dedicato (anche sotto forma di web App) e tramite servizi di consulenza da parte di una società specializzata nel marketing online.

Altri fondi, invece, serviranno a pagare la presenza di un nuovo manager del Distretto, che prenderà il posto oggi occupato dal dipendente comunale Renzo Sola (in pensione dalla primavera 2023) con il compito di coordinare tutte le attività: per individuare tale figura professionale, nei mesi a venire, sarà pubblicata un’apposita manifestazione di interesse.

Nominato il “manager” del Distretto del Commercio di Carmagnola

La somma principale richiesta, per un totale 120 mila euro, va però a coprire le spese di riqualificazione e ammodernamento dei locali già esistentiper un rilancio del tessuto commerciale locale, che incide sia in termini di servizi offerti alla popolazione sia di qualità urbana“.

Si tratterebbe di un contributo a fondo perduto, a copertura del 70-80% dei costi (a seconda del numero di domande presentate e accettate), che potrebbe essere erogato direttamente ai commercianti stessi.

“I fondi potranno essere erogati per lavori di miglioria esterna, come il rifacimento delle vetrine, degli infissi, delle insegne o dei dehors“, puntualizza Luciana Chiavirano, a capo della Ripartizione Attività Produttive, che ha lavorato alla redazione del progetto.

Definita l’organizzazione del Distretto del Commercio di Carmagnola

Una quota di 12 mila euro, invece, verrà destinata nello specifico alle nuove attività: solo in questo caso la compartecipazione alla spesa potrebbe riguardare anche spese per lavori interni o arredi.

Tutti i fondi saranno riservati solamente alle attività all’interno del perimetro del Distretto urbano del Commercio, che a grandi linee corrisponde con il centro storico (da piazza Vittorio Veneto a via Chiffi lato città).

E i negozi che sorgono in altre parti di Carmagnola? “Questo progetto riguarda il Distretto che, per sua natura, ha purtroppo un’area ben definita -puntualizza La Mura- Non ci dimentichiamo però del resto del Commercio nelle restanti zone della città: stiamo studiando progetti ad hoc, anche tramite altri bandi, e intendiamo potenziare le iniziative e gli eventi, per attrarre visitatori e possibili clienti“.

Domenico La Mura: “Commercio e manifestazioni a Carmagnola, il segreto è la sinergia”