Elledì: 3-1 all’Arzignano nella diretta su Sky Sport

200

Bella vittoria dell’Elledì sull’Arzignano, con reti di Costamanha, Cerbone e Borges; il match trasmesso in diretta su Sky Sport.

Elledì Arzignano
L’esultanza dei giocatori dell’Elledì, che restano al quarto posto in classifica, in piena zona playoff

Nella splendida cornice dell’Emilia Romagna Arena -con match trasmesso in diretta da Sky Sport– si sono affrontate l’Elledì Futsal e l’Arzignano C5 nel posticipo del 21° turno di Serie A2, girone A.

Da subito protagonista Costamanha che, prima, salva una rete sulla propria linea e, dall’altra parte, segna il goal del vantaggio. L’Elledí sale in cattedra ed è ancora Costamanha a vincere un duello sulla destra e trovare in mezzo Cerbone, per il 2-0.

Quindi la formazione di mister Giuliano, oggi sostituito per squalifica da Gandolfi, allunga ancora, con una magia di Marcio Borges: è 3-0. Sulla reazione avversaria, in uscita, è sontuoso Zardoya a sventare un goal dell’Arzignano.

I veneti nel tentativo di accorciare, a cinque giri d’orologio dalla pausa, giocano la carta del portiere di movimento. Non cambia però il risultato e le squadre vanno negli spogliatoi con il triplice vantaggio carma-fossanese.

Elledì: netto 6-3 al Saints, continua la corsa per i playoff

Nella ripresa, dopo 2′, il legno salva i gialloblu. Intanto il canovaccio della partita non cambia: l’Arzignano prova a rifarsi sotto con diverse conclusioni e l’Elledì si difende con caparbietà, nonostante l’inferiorità numerica dovuta al power play.

I carma-fossanesi sfiorano il poker; quindi, a meno di due minuti dalla sirena finale, Borges deve lasciare il terreno di gioco per doppio giallo. Poco dopo, su piazzato, Marlon Severo non sbaglia, ma è ormai troppo tardi per la rimonta dell’Arzignano. La difesa regge e l’Elledì si aggiudica i tre punti in palio.

Gialloblu quarti in classifica, in piena zona playoff, a dieci punti dalla capolista e a -2 dall’Hellas Verona, che ha però una gara in più; quattro le lunghezze di vantaggio sulla prima inseguitrice, il Lecco C5.

Elledì: sfuma il sogno della Coppa Italia