Fiera del Peperone, dal Messico un nuovo tentativo di truffa?

176

Il Comune di Carmagnola avvisa che è in circolazione una comunicazione ingannevole rivolta agli espositori della Fiera del Peperone e ad altri esercenti: potrebbe essere una truffa.

truffa fiera del peperone
Tentativo di truffa da una società con sede in Messico sfruttando il nome della Fiera del Peperone di Carmagnola?

Nuovo tentativo di truffa online sfruttando il nome della Fiera nazionale del Peperone di Carmagnola? Lo denuncia il Comune, portando alla luce alcune comunicazioni che stanno circolando in rete, analogamente a quanto avvenuto già lo scorso anno.

Si apprende che una società dal nome Exhibitors Network, con sede in Messico, sta inviando offerte per contratti pubblicitari a pagamento su cataloghi e portali di loro proprietà a molte aziende espositrici della nostra Fiera“, fanno sapere da Palazzo.

La comunicazione viene inviata a nome della manifestazione “PEPERO Carmagnola, organizzato da Città di Carmagnola” e contiene la richiesta di verifica e conferma dei dati dell’esercizio destinatario, per necessità di aggiornamento dei dati sul loro sito.

Fiera del Peperone, il Comune di Carmagnola denuncia una possibile truffa

Il Comune di Carmagnola e la ditta Totem, concessionaria della Fiera nazionale del Peperone di Carmagnola, avvertono gli espositori e altri esercenti che sono totalmente estranei a qualsiasi attività svolta da questa o da altre aziende, invitando pertanto a prestare particolare attenzione alla ricezione di tali comunicazioni ingannevoli“, concludono.

A tal proposito gli organizzatori sottolineano che l’unico portale ufficiale della Fiera è www.fieradelpeperone.it, gestito direttamente dalla società Totem. Qualora ci siano dubbi su eventuali comunicazioni, contattare l’Ufficio Cultura e Manifestazioni del Comune di Carmagnola al numero di telefono 011-9724222.

Falsa lettera del Comune di Carmagnola: è un tentativo di truffa?