Francesco Principi è il nuovo sindaco di Villastellone

1623

Vicesindaco uscente, Francesco Principi ha conquistato la poltrona di primo cittadino con il 74,6% dei voti, battendo nettamente l’altra candidata, Vincenza Ganci.

 

Francesco Principi vicesindaco VillastelloneFrancesco Principi, 48 anni, già vicesindaco della Giunta Nicco, è il nuovo sindaco di Villastellone. Con il 74,6% (2.120 voti) ha sbaragliato la concorrenza di Vincenzina Ganci, che aveva riunito le opposizioni sotto il simbolo di “Villastellone per tutti“: la sua corsa si è fermata al 25,4% (721 voti).

Principi, funzionario nel settore automobilistico per un’azienda a livello europeo, è villastellonese “doc”. Da tre legislature fa parte dell’Amministrazione cittadina: consigliere nel 2004, divenne assessore a verde pubblico, sport e manutenzioni nel 2009. Quindi, cinque anni fa, la nomina a vicesindaco, con delega a manifestazioni e associazioni.

Il suo programma elettorale è in continuità con quello della Giunta uscente di cui ha fatto parte, guidata da Davide Nicco. Tra le priorità, oltre alla battaglia per ri-localizzare l’ospedale unico dell’ASL TO5, la revisione della viabilità in centro e a borgo Cornalese, accompagnata da un ampliamento urbano “controllato” e razionale del paese oltre ferrovia. La nuova Amministrazione Principi ha proposto anche lo spostamento delle scuole elementari in un nuovo edificio, vicino alle medie, per dare vita a un “polo” scolastico e, in parallelo, alleggerire il traffico in centro nelle ore di punta.

La sua lista, Insieme per Villastellone“, ha eletto otto consiglieri, che comporranno il gruppo di Maggioranza.

Vincenza Ganci, 70 anni, prima preside delle scuole medie di Villastellone e poi dirigente scolastica del Polo di istruzione superiore “Baldessano-Roccati” di Carmagnola, guiderà invece l’opposizione, insieme ad altri tre consiglieri di minoranza.