Gruppo Le Nuvole, obiettivi e progetti per i ragazzi speciali

770

Intervista a Isabella Barardo, responsabile del Gruppo Le Nuvole, un’associazione di volontariato che da dieci anni si occupa del tempo libero di ragazzi diversamente abili, anche a Poirino.

gruppo le nuvole
Nei giorni scorsi i ragazzi speciali del Gruppo Le Nuvole hanno vinto il talent show dello Zion Pub di Moncalieri con la canzone “Siamo nuvole”

“Il Gruppo Le Nuvole è nato una decina di anni fa quasi per caso, mi occupavo di assistenza all’autonomia nelle scuole e notavo spesso come i ragazzi con disabilità venissero isolati dai compagni ed esclusi da tutte quelle attività extrascolastiche, come per esempio le uscite nei weekend o in pizzeria. Una mamma è venuta chiedermi se potevo organizzare qualche svago per suo figlio e da lì è partito tutto”: a raccontarlo è Isabella Berardo, educatrice e responsabile del Gruppo Le Nuvole, intervistata da “Il Carmagnolese”.

“Oggi la nostra associazione conta ben 25 ragazzi speciali della zona di Cuneo, Savigliano e Fossano –prosegue l’educatrice- Ultimamente abbiamo dato il via alle nostre attività anche nel Comune di Poirino, dove siamo stati accolti benissimo sia dai cittadini che dall’Amministrazione”. 

Il nome Le Nuvole per il gruppo è stato scelto dagli stessi ragazzi che ne fanno parte: “Abbiamo anche creato il “Nuvole got talent“, un concorso che permette a chiunque di partecipare ed esprimere le proprie capacità. Il 10 luglio saremo a Poirino, all’anfiteatro dell’agrigelateria San Pe’, con il nostro talent, mentre il 1° luglio i nostri ragazzi avranno la fortuna di aprire il concerto di Cristina D’Avena a Fossano”. 

Max Laudadio e Striscia la Notizia per i ragazzi speciali di “Angeli di Ninfa”

Oltre alla passione per la musica, i ragazzi sono da poco diventati campioni nazionali special di uno sport molto particolare: “Abbiamo iniziato a interessarci al cheerleading grazie all’Albacheer e i ragazzi sono stati subito entusiasti di intraprendere questa attività –spiega Isabella Berardo- Un sogno per l’anno prossimo sarebbe quello di partecipare ai campionati americani che si terranno ad Orlando”. 

Un altro progetto del Gruppo riguarda invece la ristorazione“I nostri ragazzi stanno imparando a conoscere e a servire il vino; il 10, 11 e 12 settembre 2021, a San Marino, nel corso di un evento per appassionati, presenteremo il nostro vino, creato in collaborazione con la cantina Abbona”. 

Oltre ai 25 ragazzi il Gruppo Le Nuvole è composto anche da una decina di educatori e volontari: “Ci occupiamo di giovani con disabilità lievi o più gravi, sono gli stessi ragazzi a darci una mano aiutandosi tra loro e facendo squadraconclude Berardo- La nostra filosofia, secondo la quale la disabilità non è qualcosa che deve essere relegata ai margini della vita attiva, è ben esemplificata dalla frase “non siamo un mondo a parte, ma parte del mondo“. 

Le vecchie bambole per l’inclusione dei ragazzi speciali di “Angeli di Ninfa”