Il carmagnolese Roberto Ratto tra i vincitori del Premio “Besio 1860”

999

Il carmagnolese Roberto Ratto tra i vincitori del Premio “Besio 1860”: premiata la sua poesia inedita “Poetica-mente”.

roberto ratto besio
Il carmagnolese Roberto Ratto, vincitore del Premio “Besio 1860” edizione 2021

Il giovane carmagnolese Roberto Ratto, collaboratore della nostra testata cartacea, dopo la menzione d’onore della prima edizione, è stato proclamato vincitore assoluto della seconda edizione del Premio internazionale di poesia inedita “Besio 1860” nella sezione Under 25, insieme ad altri quattro poeti italiani.

Il premio è stato assegnato al suo componimento dal titolo “Poetica-mente”.

Il Premio, indetto dalla ditta savonese Besio con la consulenza culturale dell’Associazione Mondo Fluttuante, prevedeva la stesura e l’invio gratuito di una singola poesia inedita, libera nel tema, nella scelta del metro e nel numero di versi.

Menzione d’onore per una poesia di Roberto Ratto

Gli autori di età inferiore ai 25 anni che si sono cimentati nella medesima sezione di gara sono stati complessivamente 124. Le opere dei cinque vincitori del settore Open (con età superiore ai 25 anni) e del settore under 25 (tra cui Ratto) formeranno un’unica antologia poetica, fuori commercio, che sarà pubblicata a esclusive spese della ditta organizzatrice e spedita gratuitamente ai poeti premiati che non saranno quindi obbligati a prendere parte alla premiazione.

Come da bando, inoltre, un’ulteriore comunicazione successiva confermerà se l’inedito vincitore avrà l’onore di venir musicato dai compositori Marco Reghezza, Giovanni Scapecchi e Joe Schittino.

Un diploma di merito a Roberto Ratto da Tempra Edizioni