Inglese nelle scuole di Ceresole, un progetto di successo

158

La festa finale in programma il 31 maggio a Ceresole d’Alba, con giochi in lingua inglese per grandi e piccini.

 

Inglese a Ceresole

Si sta per concludere “Vertical English: from the Nest to the Sky”, il progetto realizzato dall’unione dei tre ordini di scuola di Ceresole d’Alba (micronido, scuola dell’infanzia, scuola primaria) riguardante l’apprendimento della lingua inglese.

Il progetto ha interessato i bambini da 0 a 7 anni e ha dato loro l’opportunità di avere insegnanti madre lingua in affiancamento al normale percorso scolastico, per un totale di 420 ore.

Ha permesso ai bambini, fin dai primi anni di vita, di entrare in contatto con una seconda lingua, in questo caso quella inglese, attraverso esperienze di routine scolastica vissute con un madrelinguaspiegano i promotori del progettoDue insegnanti specializzate hanno dunque affiancato educatori, docenti e alunni durante alcune ore di attività scolastica utilizzando la lingua madre inglese, per esempio, per una lezione di arte, di storia o di geografia in cla sse prima e seconda della scuola primaria; oppure al micronido al momento del pasto o della nanna o dell’attività di metà mattina per iniziare a proporre ai piccolissimi i nuovi suoni della lingua inglese; o ancora con gli alunni della scuola dell’infanzia nel momento routinario del circle-time (accoglienza, presenze, definizione degli incarichi della giornata)“.

Il progetto è stato finanziato dalla Fondazione CRC e cofinanziato per il 20% dalle famiglie dei bambini interessati al progetto.

Il progetto si concluderà con una festa finale venerdì 31 maggio nel tardo pomeriggio presso il campetto Guerini alla quale famiglie, bambini e docenti parteciperanno condividendo momenti di gioco e di convivio.

“Il valore aggiunto del progetto sta infatti anche nella continuità educativa tra i diversi ordini scolastico-educativi presenti nel paese e nella condivisione con le famiglie e con il territorio”, sottolineano gli organizzatori.
Così verranno proposti alcuni punti-gioco dove i bambini più grandi gestiranno dei giochi in lingua inglese ai quali parteciperanno sia i bambini sia gli adulti, in modo da mettere in pratica le competenze sviluppate durante l’anno attraverso il gioco e il divertimento.

Inoltre in quell’occasione verranno premiati i ragazzi della classe quinta che sono stati indirettamente coinvolti nel progetto attraverso un concorso che li ha impegnati nella produzione di un video-resoconto del progetto.
Infine, in occasione della Fiera delle Terre Rosse 2019, verrà proiettato un video del progetto, per condividere anche con la comunità la splendida esperienza che speriamo possa proseguire negli anni futuri.