Inverno 2023-2024: attivo il “piano neve” del Comune di Carmagnola

303

Il Comune di Carmagnola si prepara alle nevicate e alle gelate con il “piano neve”, già operativo fino a fine marzo con una spesa di circa 50 mila euro.

carmagnola nevicata dicembre 2022 spazzaneve piano neve
Mezzi spazzaneve in azione a Carmagnola durante la nevicata del 15 dicembre scorso (foto di Valentina Stroescu)

In vista delle possibili gelate notturne e di nevicate dell’inverno 2023-2024, il Comune di Carmagnola ha attivato il proprio “piano neve”, con servizio di sgombero neve e di spargimento sale e sabbia fino al prossimo 31 marzo.

Il piano riguarda le strade della viabilità comunale nonché quelle di competenza della Città metropolitana di Torino e dell’Anas (strade Provinciali e Statali), inclusi sovrappassi e sottopassi.

“Nevicata e disagi a Carmagnola”, Azione attacca l’Amministrazione

Previsto, inoltre, lo spargimento di sale e sabbia nelle aree mercatali del mercoledì, sabato e in occasione del Mercantico ogni seconda domenica del mese: risultano interessate piazza Mazzini, piazza Manzoni, piazza IV Martiri, piazza Garavella, via Valobra, piazza Sant’Agostino, piazza Antichi Bastioni, piazza Raineri, piazza Verdi, piazza Italia (foro boario) e il controviale di viale Garibaldi, via Gobetti e via Giolitti.

Per le attività è stata incaricata la ditta Bechis Michele con sede in via San Domenico, a Carmagnola, con un impegno di spesa stimato in circa 50 mila euro.

«L’obiettivo è garantire l’immediato servizio di sgombero della neve e lo spargimento del sale e sabbia mediante mezzi idonei su tutto il territorio comunale, per la sicurezza del transito veicolare e ciclo-pedonale sia nelle sedi stradali che negli spazi pubblici», commentano dal Comune.

Inverno senza pioggia o neve, un video per riflettere sulla crisi climatica