La biblioteca Assom di Villastellone agli Stati Generali delle biblioteche

382

Anche la biblioteca dell’Istituto Comprensivo Tre di Carmagnola e Villastellone, intitolata a Riccardo Assom, ha partecipato agli Stati Generali delle biblioteche scolastiche piemontesi.

biblioteca villastellone stati generali
La professoressa Noemi Curcio nell’aula magna del liceo classico Massimo D’Azeglio di Torino per gli Stati Generali delle biblioteche scolastiche piemontesi svoltisi in concomitanza con la manifestazione Portici di Carta e in collaborazione con il Salone del Libro

Nei giorni scorsi si sono svolti a Torino gli Stati Generali delle biblioteche scolastiche piemontesi a cui ha preso parte -a nome dell’Istituto Comprensivo Tre di Carmagnola e Villastellone- anche la professoressa Noemi Curcio, responsabile della biblioteca scolastica “Riccardo Assom”.

La docente ha ripercorso tutte le fasi che hanno permesso la nascita della biblioteca non solo dal punto di vista fisico, ma anche da quello organizzativo, come ad esempio il logo, che è stato realizzato dai ragazzi. Ha inoltre ringraziato i colleghi che hanno reso possibile il raggiungimento di un risultato così importante, le docenti Ferri e Marsico, e tutto lo staff della dirigenza, in particolar modo il professor Stramandinoli, secondo vicario, presente all’evento in rappresentanza della Dirigente Silvana Appendino.

Villastellone: restaurata la biblioteca “R. Assom” della scuola media

La professoressa ha poi presentato le iniziative svolte, ponendo l’accento -in particolar modo- sul legame tra la memoria e la Storia e facendo riferimento allo studioso a cui la biblioteca è intitolata, Riccardo Assom, figlio di partigiani, appassionato di montagna e delle sue tradizioni.

Altro tema centrale del discorso è stato l’aggancio con il territorio, attraverso le iniziative #ioleggoperché e la raccolta tappi, a cura del Comitato genitori Villastellone (COGEVI). L’obiettivo è fare in modo che l’educazione civica sia vista non solo come materia da studiare, ma come modus operandi nella quotidianità.

Villastellone dà l’addio al professor Riccardo Assom

L’intervento si è concluso con una riflessione tesa a riconoscere e valorizzare la biblioteca come uno spazio “terzo”, un luogo appartenente ai ragazzi, parte attiva e fondamentale di qualsiasi attività.

Prossimo traguardo è animare la biblioteca di esperienze e vissuti che richiamino la piena partecipazione della componente studentesca. Si comincia giovedì 19 ottobre all’auditorium di Villastellone, con un incontro tra alcune classi terze della scuola media e lo scrittore Daniele Nicastro, di cui gli allievi hanno letto alcuni libri. Si proseguirà con altre iniziative come tornei di debate, laboratori di scrittura creativa, gruppi di lettura e giornate speciali a tema.

Torneo di Debate al “Baldessano Roccati” di Carmagnola