L’Assemblea di Terre dei Savoia accoglie l’ingresso di Moretta

355

Si è svolta nei giorni scorsi l’assemblea di Terre dei Savoia, che ha visto l’ingresso nell’associazione di undici nuovi Comuni, tra cui Moretta.

Moretta Terre Savoia
L’assemblea ha avuto luogo al Castello di Racconigi

Nei giorni scorsi, nella sala cinema del Castello di Racconigi, si è svolta l’assemblea
Ordinaria di “Le Terre dei Savoia”: nel corso della riunione è stato ufficializzato l’ingresso di undici nuovi Comuni nell’associazione, tra cui Moretta.

All’evento erano presenti il presidente della Regione, Alberto Cirio, il vicepresidente Fabio Carosso, la direttrice regionale dei Musei del Piemonte, Elena De Filippis, la direttrice del complesso monumentale del castello e parco di Racconigi, Alessandra Giovannini Luca e il presidente di Visit, Beppe Carlevaris.

Moretta: il comitato per il gemellaggio ha un nuovo direttivo

“Siamo onorati di esser parte di questo gruppo –hanno commentato il sindaco di Moretta Gianni Gatti e la vicesindaca Emanuela Bussi– perché riteniamo che la sinergia e il lavoro di squadra siano vincente per tutti. Pensiamo che tale scelta permetta di valorizzare ulteriormente i beni culturali, naturalistici e gastronomici di Moretta”.

Tra i punti all’ordine del giorno della riunione, oltre all’illustrazione dei progetti realizzati, il rinnovo delle cariche amministrative, il consuntivo finanziario dell’associazione e l’adesione alla realtà digitale Tabui le cui caratteristiche e vantaggi sono stati illustrati dal Ceo e founder Giorgio Proglio: uno spazio virtuale che raccoglie le peculiarità locali di ogni Comune, identificandole e valorizzandole.

Il tutto è avvenuto alla presenza di Emanuele Filiberto di Savoia che, visitando il Castello di Racconigi, ha rimarcato a tutte le autorità presenti la sua piena stima a tali progetti sottolineando la valenza culturale dei medesimi. Presenti all’assemblea di Terre dei Savoia anche i consiglieri comunali di Moretta Michele Alesso e Daniele Franco.

Moretta: festeggiate due centenarie alla casa di riposo Villa Loreto