Ripartiti i lavori per la riqualificazione delle aree commerciali di Carmagnola

1954

Sono ripresi in settimana i lavori in largo Vittorio Veneto; a maggio partirà anche l’intervento nel Borgo Vecchio. Obiettivo: riqualificare le aree commerciali di accesso al centro storico di Carmagnola.

Via Chiffi Carmagnola lavori riqualificazione aree commerciali
Dopo largo Vittorio Veneto, i lavori di riqualificazione delle aree commerciali di Carmagnola riguarderanno via Chiffi

Sono ripresi i lavori per la riqualificazione delle aree commerciali di Carmagnola.

Da questa settimana è nuovamente attivo il cantiere in largo Vittorio Veneto. Il sindaco Ivana Gaveglio, l’assessore al commercio Gian Luigi Surra, il direttore dei lavori, il responsabile della sicurezza, il titolare dell’impresa e il vice-comandante della polizia municipale hanno concordato le tempistiche e le modalità per l’ultimazione dei lavori, prevista entro il 20 maggio.

Dopo la preparazione del sottofondo, da oggi dovrebbe iniziare la posa del porfido rimanente. L’area cantiere non modificherà l’attuale viabilità consentita.

Nell’altra area che sarà interessata da lavori di riqualificazione (via Chiffi e via Fratelli Vercelli, in Borgo Vecchio, nel tratto compreso tra vicolo Turletti e via San Giovanni Bosco) le attività di demolizione dei marciapiedi esistenti dovrebbero iniziare la prossima settimana, a inizio maggio. Si procederà poi con la posa di cordoli, la gettata del fondo e il posizionamento del porfido.

A seguito di un’ulteriore concertazione con i commercianti del Borgo Vecchio, il cantiere si svolgerà in forma mobile, dapprima sul lato destro di via Chiffi e via Fratelli Vercelli e in seguito sul lato sinistro. “In questo modo sarà salvaguardata la possibilità di parcheggio su un lato della strada, consentendo il doppio senso di marcia alternato su un’unica carreggiata“, spiegano dal Comune.

Durante i lavori verranno posizionate passerelle per consentire l’accesso ai negozi e alle abitazioni man mano interessate dai lavori. Il cantiere dovrebbe terminare in 45 giorni, quindi entro metà giugno.

Gli interventi sono stati finanziati attraverso il bando regionale “Percorsi urbani del Commercio”, al quale il Comune di Carmagnola aveva aderito aggiudicandosi un importante cofinanziamento di 115 mila euro, e con l’utilizzo degli oneri di mitigazione derivati dall’insediamento del centro commerciale di Santa Rita, per un importo complessivo di circa mezzo milione di euro.
I lavori riguardano il rifacimento dei marciapiedi o della pavimentazione, l’arredo urbano, la segnaletica e la raccolta delle acque bianche.

Finalmente, dopo il fermo lavori in seguito ai decreti per il contenimento del Covid-19, è ripreso il cantiere, grazie alla concertazione effettuata con la ditta e la direzione lavori -dichiara l’assessore al Commercio del Comune di Carmagnola, Gian Luigi SurraIn uno dei momenti più difficili per le attività commerciali, mi auguro che questo sia un segnale positivo, che collimerà con la tanto attesa riapertura delle attività, riqualificando così gli ingressi nord e sud di via Valobra, il più importante asse commerciale cittadino”.

Aggiunge il sindaco, Ivana Gaveglio: “L’Amministrazione sta valutando le richieste pervenute dagli operatori, in seguito all’emergenza Covid-19, e lavorando per individuare soluzioni che consentano di rilanciare il commercio cittadino in questo momento di grave difficoltà”.