Moretta, ripulito l’alveo della bealera Tagliata

484

L’Amministrazione di Moretta informa che, in queste settimane, sono stati effettuati alcuni lavori di pulizia dell’alveo della bealera Tagliata.

Moretta bealera Tagliata
I lavori sono stati effettuati da una ditta di escavazioni e da alcuni volontari

Sono stati effettuati in queste settimane a Moretta alcuni lavori di ripulitura dell’alveo della bealera Tagliata, che arriva dalla località Brasse Piccolo e lambisce gli impianti sportivi prima di proseguire il proprio corso verso il fiume Po.

Le opere sono state eseguite dalla ditta San Grato Escavazioni di Tealdi, nel tratto prima dell’intersezione della strada di Brasse, per una lunghezza di circa 300 metri. “Si è poi proseguito lungo l’area che costeggia il campo sportivo fino al ponte che attraversa via Fornace”: spiega l’assessore all’agricoltura Giuseppe Serafino.

Dopo trent’anni si ripulisce la bealera tra Moretta e Faule

Negli ultimi due weekend diversi amministratori (l’assessore Serafino, i consiglieri
Pierangelo Raso e Michele Alesso), coadiuvati da alcuni volontari, hanno ripulito,
armati solo di pala, piccone e carriola, l’area sotto il ponte di via Fornace: sono stati rimossi circa 60 centimetri di fango, poi depositato a valle e a monte e rimosso con l’aiuto dei mezzi meccanici.

“Un particolare ringraziamento va a tutti i volontari che hanno partecipato, ma soprattutto a Ivan Capello e Andrea Milanesio, che hanno contribuito alla pulitura manuale del pontesottolineano il sindaco Gianni Gatti e la vicesindaca Emanuela Bussi a nome di tutta l’Amministrazione comunale– Un grazie anche a Bruno Robasto per aver ripulito da rovi e arbusti la sponda dell’alveo, consentendo di eseguire i lavori di rimozione del fango con il mezzo meccanico”. 

Moretta: il sindaco Gatti fa un bilancio di metà mandato