L’Oratorio di Carignano celebra i suoi 50 anni con l’Album dei ricordi

168

Conclusi gli eventi e le iniziative per il festeggiamento dei 50 anni, l’Oratorio Campo Giochi di Carignano celebra la sua storia con l'”Album dei ricordi”, che continua nel presente.

carignano oratorio album
Gli eventi e le iniziative per la celebrazione del 50ennale dell’Oratorio “Campo Giochi” di Carignano si sono svolti dal 22 al 29 maggio 2022

Terminata l’intensa settimana di festeggiamenti per i 50 anni, l’Oratorio “Campo Giochi” di Carignano non si ferma e guarda al futuro, rendendo omaggio alla propria storia attraverso l’“Album dei Ricordi”.

“Tutto è cominciato domenica 22 maggio con l’inaugurazione della mostra fotografica che da alcuni mesi ormai campeggia sul muro esterno dell’oratorio, permettendo a tutti i passanti di ammirare fotografie vecchie e nuove -spiegano i volontari del Campo Giochi, ripensando ai recenti festeggiamenti- Un modo originale per ricordare che quel luogo è attivo da ben 50 anni“.

L’Oratorio Campo Giochi di Carignano festeggia 50 anni

E proseguono: “Due eventi imprevisti hanno segnato queste prime ore di festa. Un malore del parroco don Mario Fassino, il quale non ha potuto essere presente, e il grande caldo, che ha costretto a trasferire in Duomo la santa messa delle ore 10:30, prevista nel cortile”.

Nonostante i contrattempi la giornata è proseguita con il pranzo per i soci e, nel pomeriggio, con lo show di magia “Fantasticamente”, che ha saputo coinvolgere il pubblico in fantastici giochi “mentali” e scenette divertenti; un teatro (quello dell’oratorio di via Savoia) al completo per lo spettacolo serale ha concluso la prima giornata di festeggiamenti.

Lunedì sera è stato il turno di “Tickamona”, un evento per i giovani e i giovanissimi dedicata ai giochi da tavola a cura del gruppo scout “Carignano 1”.

Gli scout del gruppo “Carignano 1” hanno portato numerosi giochi da tavolo e di società

Nella serata di giovedì, quattro sacerdoti -don Domenico Cavaglià, don Roberto Gottero, don Franco Gonella e don Mauro Grosso- oltre al parroco don Mario Fassino, si sono alternati davanti ai microfoni cercando di spiegare quale sia la loro visione di oratorio del futuro.

“Tutti concordano sull’importanza di avere un atteggiamento accogliente, basato sulle relazioni tra le persone, poiché non basta avere le strutture, ma è più importante avere le persone!, spiegano dal Campo Giochi.

In collegamento da remoto anche la visione femminile: suor Edis Roqueme (suore del Famulato Cristiano dalla Colombia) e suor Giusy Becchero (Figlie di Maria Ausiliatrice dal Congo) hanno raccontato come l’oratorio sia stato importante per la loro esperienza personale e di vocazione.

L’incontro e dibattito sull’oratorio del futuro con gli ex-vice parroci e i preti passati a Carignano.

Venerdì sera le allieve del corso di pattinaggio hanno presentato il loro saggio di fine anno: “tanto impegno e dedizione sono stati premiati dai risultati, il pubblico ha apprezzato ed applaudito lo spettacolo”.

Sabato hanno avuto spazio due eventi dedicati alle famiglie: la caccia al tesoro, organizzata dagli animatori, che ha visto la partecipazione di numerosi bambini e adulti, e lo street food, proposto dal gruppo ABACO, che ha distribuito hamburger e patatine a volontà.

Estate ragazzi 2022 con la parrocchia di Carignano

La serata musicale era divisa in due parti: “Il dado è tratto” -scaletta ricchissima di
canzoni di cantautori scelte dal pubblico mediante il lancio di un dado- a cura del gruppo Acustica 2.0, e, subito dopo, “Ri-party” con il DJ set dei Marga&Fears, che hanno saputo coinvolgere i giovani presenti.

Infine, domenica 29 maggio il Campo Giochi ha visto l’alternarsi di squadrette di
sportivi impegnati in tornei di calcio, pallavolo, basket, carte e bocce, organizzati dal gruppo ABACO.

La festa si è conclusa con una serie di tornei sportivi (calcio, pallavolo, basket, carte e bocce)

“Un vero spettacolo vedere giovanissimi, giovani e meno giovani divertirsi insieme  -commentano dall’Oratorio, e concludono- Un’atmosfera bellissima che pare essere l’essenza di questo luogo: la condivisione e il piacere di stare insieme, giovani e adulti, bambini e anziani, sportivi e sedentari. Il futuro sarà così?.

È possibile ottenere la versione cartacea dell’“Album dei ricordi”, che raccoglie fotografie, documenti e testimonianze dei 50 anni di storia dell’Oratorio, rivolgendosi in segreteria parrocchiale a fronte di un’offerta minima di 15 euro; una versione digitale è disponibile sul sito dell’Associazione (cliccando qui).

Tesseramento 2022 all’Oratorio Campo Giochi di Carignano