Piano strategico metropolitano del Torinese, al via le consultazioni

219

Da oggi, mercoledì 7 ottobre 2020, la Città metropolitana di Torino avvia online la consultazione dei territorio sul Piano strategico metropolitano 2021-2023.

piano strategico metropolitano torino
Il logo del Piano strategico metropolitano 2021-2023 della Città metropolitana di Torino

Oggi, mercoledì 7 ottobre, la Città metropolitana di Torino avvia online la consultazione per elaborare il nuovo Piano strategico metropolitano 2021-2023, con il supporto tecnico del Politecnico di Torino e della Fondazione Links.

Tra le funzioni attribuite alle Città metropolitane vi è la cura dello sviluppo strategico del territorio, a cui corrisponde la funzione fondamentale di adozione e aggiornamento annuale del Piano strategico triennale del territorio metropolitano, che costituisce atto di indirizzo per l’Ente e per l’esercizio delle funzioni dei Comuni e delle Unioni di comuni compresi nel territorio.

Il Piano strategico metropolitano è dunque l’atto di indirizzo e di programmazione per lo sviluppo sociale, economico e ambientale del territorio metropolitano -commentano dalla Città metropolitana di TorinoDefinisce gli obiettivi generali, settoriali e trasversali di sviluppo per l’area metropolitana e individua le priorità di intervento, le risorse necessarie al loro perseguimento, i tempi e il metodo di attuazione, nel rispetto dei principi di sostenibilità ambientale“.

La Città metropolitana di Torino avvia l’Agenda per lo sviluppo sostenibile

Il Piano ha durata triennale, è formato e adottato dal Consiglio metropolitano, una volta acquisito il parere dell’assemblea dei sindaci delle Zone omogenee e della Conferenza metropolitana e sentite le realtà sociali. Viene aggiornato annualmente.

Il nuovo Piano 2021-2023 sarà il risultato di un percorso partecipativo in cui è prevista la consultazione e il coinvolgimento delle istituzioni, delle forze economiche e sociali, della società civile, dei corpi intermedi, del mondo della cultura e della ricerca e più in generale di tutti i cittadini interessati“, concludono dall’Ente provinciale.

L’incontro di presentazione e di avvio si terrà oggi online, sulla piattaforma Zoom: per partecipare, è necessario compilare il form di iscrizione all’evento; verrà quindi inviato un nuovo link attraverso cui accedere alla conferenza. I dettagli sono disponibili sul sito Internet della Città Metropolitana di Torino.