Piemonte, in arrivo 5 milioni di mascherine per tutti: saranno obbligatorie?

712

In vista della “ripartenza”, la Regione Piemonte prevede l’acquisto di 5 milioni di mascherine e annuncia la possibilità di renderle obbligatorie.

mascherine obbligatorie piemonte
Cinque milioni di mascherine in arrivo a tutti i cittadini del Piemonte: la Regione punta a renderle obbligatorie per chi uscirà di casa.

La Regione Piemonte annuncia l’acquisto di 5 milioni di mascherine lavabili, da distribuire all’intera popolazione piemontese. E l’uso dei dispositivi di protezione individuale potrebbe diventare obbligatorio per tutti quando fuori dalla propria casa.

Prima di rendere le mascherine obbligatorie è fondamentale poterle garantire a tutti i cittadini del Piemonte, ancor più in vista della fase di ripartenza”, ha dichiarato il presidente regionale Alberto Cirio, ribadendo come l’ipotesi sia quasi certa.

Il costo dell’acquisto delle mascherine per tutti i residenti in Piemonte –6 milioni di euro– verrà coperto utilizzando una parte delle donazioni ricevute sul conto corrente attivato per l’emergenza Coronavirus. Ad aggiudicarsi la gara d’appalto sono state tre aziende piemontesi.

Covid-19: fornitura e installazione di segnaletica e barriere di distanziamento

I fondi saranno resi disponibili da una modifica al bilancio regionale, attraverso una modifica della legge 14 sulla Protezione civile, con un provvedimento che verrà presentato oggi ai capigruppo in Consiglio regionale e discusso al più presto: tutti i gruppi politici piemontesi hanno infatti già espresso parere favorevole e, pertanto, nella mattinata di domani una apposita Commissione legislativa approverà in via definitiva l’intervento.

Per quanto riguarda le modalità di distribuzione, Cirio e gli assessori Marco Gabusi e Luigi Icardi precisano che “con Poste italiane e le associazioni che rappresentano gli Enti locali stiamo definendo le modalità migliori per organizzare la consegna alle famiglie su tutto il territorio”.