Piobesi, scuola primaria: cambiamento dell’orario dal prossimo anno scolastico

260

In seguito a un sondaggio rivolto ai genitori dei bambini della scuola primaria e delle scuole dell’infanzia di Piobesi Torinese, dal prossimo anno scolastico è previsto un ampliamento dell’orario.

Piobesi cambiamento orario scolastico
Il cambiamento entrerà in vigore dal prossimo anno scolastico

Ieri sera a Piobesi Torinese, durante il Consiglio d’Istituto, il Dirigente Scolastico, professor Luca Gambellini, ha comunicato ai rappresentanti delle famiglie e dei docenti i risultati del sondaggio sulle preferenze di orario, condotto nelle scorse settimane fra i genitori dei bambini della scuola primaria e delle scuole dell’infanzia.

Più dell’ottanta per cento dei votanti ha espresso preferenza per la seconda opzione proposta, che prevede l’ampliamento dell’orario scolastico con un terzo pomeriggio obbligatorio (in aggiunta ai due pomeriggi attuali) e un quarto pomeriggio facoltativo. Il Consiglio d’Istituto ha quindi ratificato i risultati del sondaggio, deliberando di procedere con gli adempimenti necessari per garantire questo importante cambiamento dal prossimo anno scolastico.

I risultati del sondaggio proposto ai genitori, che prevedeva una scelta tra 4 opzioni: un rientro facoltativo (mantenendo l’orario attuale), un terzo pomeriggio obbligatorio + un quarto facoltativo, due rientri facoltativi (oltre ai due già previsti) o Nessun cambiamento

Siamo molto gratificati dal fatto che grazie al lavoro di concertazione svolto tra l’amministrazione comunale, la dirigenza scolastica, le insegnanti, i rappresentanti di classe e d’istituto, le famiglie piobesine abbiano potuto esprimere direttamente la loro preferenza, scegliendo la soluzione a loro più gradita -commentano dall’Amministrazione- Nel pieno rispetto dell’autonomia scolastica, era nostro dovere amministrativo raccogliere le numerose segnalazioni che auspicavano un aumento del tempo di permanenza a scuola dei figli, e dialogare quindi con la dirigenza dell’istituto per individuare soluzioni percorribili“.

E concludono: “Crediamo, e di questo ne siamo particolarmente lieti, che il risultato del sondaggio non sia solo frutto di scelte individuali, ma dimostri un ragionamento comunitario che ha privilegiato un’opzione in grado di soddisfare le esigenze di più famiglie.
Un ragionamento di interesse collettivo che, probabilmente, consentirà di salvaguardare l’elevata offerta formativa della scuola primaria di Piobesi negli anni a venire, con conseguenze positive per le future generazioni. Ringraziamo la dirigenza scolastica, tutto il corpo docente della scuola primaria di Piobesi per la grande disponibilità dimostrata e i rappresentanti dei genitori per il costante confronto“.

Nuovo direttivo per l’UniTre di Piobesi Torinese