PNRR, al Comune di Racconigi contributi per la transizione digitale

147

Nell’ambito del PNRR, il Comune di Racconigi riceverà una serie di contributi per migliorare i servizi pubblici digitali.

Racconigi transizione digitale
L’obiettivo degli interventi, finanziati con fondi del PNRR, è quello di offrire a tutti i cittadini di Racconigi servizi pubblici digitali efficienti e facili da usare

Il Comune di Racconigi ha ottenuto una serie di contributi da oltre 300 mila euro, nell’ambito del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), per la transizione digitale della Pubblica Amministrazione.

L’obiettivo degli interventi che verranno messi in campo è quello di offrire a tutti i cittadini servizi pubblici digitali efficienti e facili da usare”: spiegano dall’Amministrazione.

Piano Regolatore di Racconigi, proposte entro il 7 febbraio

I finanziamenti saranno così ripartiti: 121.992 euro per il programma di abilitazione al cloud, che consentirà al Comune di erogare servizi digitali con alti standard di sicurezza e affidabilità; 155.234 euro per il rifacimento del sito e la realizzazione di interventi di miglioramento, con l’obiettivo di mettere a disposizione dei cittadini interfacce coerenti, fruibili e accessibili; 41.993 euro per l’adozione della piattaforma PagoPa; 13.377 euro per l’adozione dell’app Io e 14.000 euro per l’estensione dell’utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale Spid e Cie.

Tutti gli interventi dovranno essere portati a termine entro gli anni 2023/2024.

Racconigi, un contributo di oltre 300 mila euro per il nuovo asilo