Previsioni Settimana 22-25 Novembre: due nuove perturbazioni in arrivo, prima neve a quote basse?

312

La settimana in arrivo risulterà caratterizzata da condizioni meteorologiche decisamente dinamiche sulla nostra regione, dopo questo questo fine settimana contraddistinto da tempo stabile, con nebbie fitte e persistenti in pianura e tanto sole, con temperature molto miti, in montagna e in alta collina. Nie prossimi giorni però l’alta pressione azzorriana indebolirà la sua presa sull’Europa centrale, rientrando verso l’Atlantico per ergersi poi a latitudini più settentrionali, verso la Penisola Scandinava. Questo nuovo posizionamento permetterà la discesa di una prima area depressionaria verso la Francia e la Penisola iberica. La saccatura polare-marittima evolverà in Cut-Off nel Mediterraneo occidentale, indirizzando flussi umidi ed instabili verso il Piemonte nelle giornate di lunedì e martedì.

L’evoluzione di queste configurazioni è sempre difficile da inquadrare correttamente e se fino a pochi giorni fa questo peggioramento sembrava potesse portare a copiose precipitazioni, gli ultimi aggiornamenti lasciano spazio a pochi fenomeni che porteranno piogge deboli, o al più moderate sul pinerolese con nevicate inizialmente oltre i 1500m e poi in calo fino ai 1200/1300m nella giornata di martedì, entro la cui serata i fenomeni tenderanno a cessare.

La seguente mattinata di mercoledì proporrà una tregua interlocutoria con locali schiarite, seppur in un contesto prettamente nuvoloso. Dalla serata però un secondo e più intenso sistema depressionario è atteso sul Piemonte ed entro il pomeriggio di giovedì dovrebbe portare piogge moderate diffuse e nevicate in calo fin sotto i 1.000 metri.

Questa seconda perturbazione sarà infatti accompagnata da aria decisamente più fredda della precedente e sussistono concrete possibilità, date le termiche previste e l’intensità delle precipitazioni, che i fiocchi di neve possano spingersi localmente anche a sfiorare i 500/600m sulle colline del pinerolese e del cuneese! Per questi dettagli seguiranno nuovi aggiornamenti sulla pagina facebook.

Le temperature si manterranno stabili per la giornata di domani, con i soli valori termici in aumento stante la nuvolosità in arrivo. Il calo termico sarà ovviamente presente invece sui rilievi, dove finirà la mitezza degli ultimi giorni. Con l’arrivo invece della seconda perturbazione le temperature caleranno nettamente ovunque, con la giornata di giovedì che potrà vedere temperature massime in pianura difficilmente superiori ai 4/5 °C! Tutto questo potrebbe preparare il terreno ad importanti valori negativi in città nel successivo weekend.

Buona settimana a tutti!