Previsioni weekend 14-15 maggio: caldo quasi estivo, ma anche qualche temporale

204

Quasi “pentito” di aver concesso un periodo con tempo spesso instabile e fresco (senza assolutamente eccedere sia dal punto termico che delle precipitazioni), il mese di maggio ha regalato negli ultimi 3-4 giorni un primo assaggio estivo, col sole assoluto protagonista e temperature che si sono portate molto vicine alla soglia dei 30 °C. Il tutto trae origine da una decisa rimonta dell’anticiclone subtropicale verso il Mediterraneo centro-occidentale, con radici sia azzorriane che africane, che in poco tempo ci ha catapultati in un tipo di tempo più classico del mese di giugno che non di quello corrente. Tale situazione resterà pressochè immutata nel corso del weekend, ma con la differenza che l’anticiclone perderà leggermente forza in quota permettendo l’infiltrazione di correnti più fresche, le quali faranno aumentare l’instabilità pomeridiana-serale sul carmagnolese col determinante aiuto del calore che si sta accumulando negli strati d’aria più bassi: insomma, un tipo di tempo sicuramente più estivo che primaverile, ma (almeno per il momento) senza una vera impennata delle temperature da “over 30” diffusi. La cartina sottostante mostra la situazione barica a livello europeo prevista per la giornata di domenica:

Si nota l’anticiclone subtropicale esteso dal nord Africa verso tutto il Mediterraneo centro-occidentale ed anche parte dell’Europa centro-occidentale, pur con valori di pressione in quota non particolarmente alti sul nord Italia. In oceano Atlantico è presente una estesa e profonda circolazione depressionaria, a fare da contraltare alla rimonta anticiclonica sull’Italia , mentre correnti fredde artiche scorrono tra la Scandinavia e la Russia.

La giornata di domani trascorrerà per lo piu’ con cielo sereno o poco nuvoloso, ad eccezione di nubi basse nelle prime ore mattutine, con qualche goccia di pioggia possibile, e della formazione di nubi cumuliformi pomeridiane-serali, che potranno evolvere in qualche isolato rovescio o temporale entro la prima serata. Ventilazione generalmente debole. Temperature minime intorno ai 15 °C, mentre le massime si assesteranno su valori appena inferiori ai 30 °C (possibile raggiungimento di tale soglia su Torino e dintorni).

La giornata di domenica seguirà all’incirca la falsariga di domani, con la differenza di nubi basse meno compatte ad inizio mattinata ma anche con un ulteriore aumento dell’instabilità pomeridiana-serale: pertanto maggiore sarà il rischio di assistere a rovesci o temporali nel corso del pomeriggio, senza escludere la possibilità di colpi di vento, forti acquazzoni e qualche chicco di grandine. Ventilazione per lo piu’ debole, ad eccezione di temporanei rinforzi durante i fenomeni temporaleschi. Temperature circa sui valori della giornata precedente, sia nei valori massimi che in quelli minimi; temporanei cali anche sensibili in caso di forti temporali.

Pertanto, nonostante l’assenza di perturbazioni, un certa dose di precipitazioni è attesa cadere su parte del carmagnolese entro domenica sera, soprattutto nella giornata di domenica dove i rovesci e i temporali avranno maggiori possibilità di risultare frequenti ed intensi: