Previsioni weekend 7-9 maggio: subito Foehn, poi primi accenni di un netto peggioramento

123

L’attuale periodo caratterizzato da sostenuti venti in quota da W-NW, che a tratti hanno trasportato delle veloci e quasi inoffensive perturbazioni dalla Francia delle quali l’ultima è transitata tra ieri e oggi, terminerà nella giornata odierna, con un finale che proporrà un nuovo episodio di Foehn sul carmagnolese nel pomeriggio-sera. A seguire è previsto un progressivo netto cambio di circolazione, mediante la rotazione delle correnti in quota dai quadranti sud-occidentali in concomitanza con l’approfondimento di una saccatura depressionaria sull’Europa occidentale; tali correnti trasporteranno aria via via più umida ed instabile verso le nostre zone, soprattutto nella giornata di domenica quando la nuvolosità si farà più compatta e sarà associata alle prime precipitazioni. Saranno i primi segnali di un netto peggioramento del tempo atteso tra lunedì e martedì. La cartina sottostante mostra la situazione barica a livello europeo prevista per la giornata di domenica:

Si nota l’ampia saccatura depressionaria tra il vicino Atlantico e l’Europa occidentale, col minimo di pressione situato ad ovest dell’Irlanda, in progressivo avvicinamento verso l’Italia verso cui già richiama correnti miti ed umide in quota da SW. Un promontorio anticiclonico africano si estende verso il Mediterraneo centro-orientale, i Balcani e parte dell’Europa centro-orientale, mentre rimane defilato in pieno oceano Atlantico l’anticiclone delle Azzorre.

La giornata odierna trascorrerà con cielo sereno o poco nuvoloso, con l’attivazione di raffiche di Foehn tra il tardo pomeriggio e la sera fino a 50-60 km/h. Completa cessazione della ventilazione entro la mezzanotte. Temperature massime poco inferiori ai 25 °C, ma con punte localmente sui 25-26 °C.

La giornata di domani vedrà un cielo maggiormente coperto dalle nubi già dalla mattina, a causa di un temporaneo e debole afflusso di aria più umida dai quadranti orientali nei medio-bassi strati. Non mancheranno momenti con schiarite anche ampie, soprattutto nel pomeriggio-sera. Ventilazione debole o a tratti moderata da est. Temperature minime intorno o poco sotto i 10 °C; massime in lieve calo e poco superiori ai 20 °C.

La giornata di domenica sarà caratterizzata da cielo generalmente nuvoloso già in mattinata, ma con ancora la possibilità di qualche fugace apparizione del sole fino al primo pomeriggio. Ulteriore peggioramento del tempo nel corso del pomeriggio, con la nuvolosità che si farà compatta e sarà accompagnata dalle prime deboli precipitazioni sparse entro sera. Ventilazione per lo più debole. Temperature minime in aumento, con valori poco inferiori ai 15 °C; massime circa stazionarie e di poco oltre i 20 °C.

Entro la mezzanotte di lunedì non sono previsti accumuli di pioggia sul carmagnolese, come è evidenziato nella cartina seguente: